ALESSANDRO BELLATI  "28"
   (2015 )

Si intitola "28" il nuovo singolo e il nuovo album di Alessandro Bellati, cantautore, sublime pianista, compositore ambient music, poeta, autore teatrale, conduttore ed anche (sfidiamo ad asserire il contrario) raffinato intrattenitore e “maestro della parola”. Fattosi conoscere con il singolo "Monnalisa", premiato al Festival di Ghedi quale miglior composizione, ha fatto seguire l'album che lo contiene "Parole d'amore" (Egea). Oggi si ripresenta con un nuovo progetto ed una nuova etichetta, Riserva Sonora, facendoci assaporare nove brani come fossero nove portate raffinate su una tavola elegante. Un album che culla l'ascoltatore con sonorità morbide e mai prepotenti, una sorta di percorso-benessere che è ben lontano dal main stream radio televisivo da cui siamo soliti essere travolti negli ultimi anni. Il singolo che apre questo progetto è "28", una sorta di filastrocca d'amore che accarezza il cuore. Realizzato tra la primavera e l'estate 2015 negli studi di Riserva Sonora, sotto le sapienti mani di Paolo Valenti che ha curato anche il missaggio e la masterizzazione, con la produzione artistica di Marco Mori e quella esecutiva di Adriana Rombolà; l'album è stato suonato dallo stesso Bellati al pianoforte, Antonello Palmas al basso, Sandrino Vignolo alla batteria e Mimmo Mirabelli alla fisarmonica. Dal 16 ottobre sarà disponibile in download negli store digitali, in stream e in cd.