Sono presenti 13702 news.

14/02/2020
ALAN PARSONS
La leggenda del rock torna in Italia per celebrare i 40 anni dell’uscita di ''The Turn of a Friendly Card''

13/02/2020
THE CURE
Roger O'Donnell (tastierista della band) annuncia il suo nuovo album solista ''2 Ravens'', in uscita il 24 aprile

tutte le news


news - rassegna stampa

15/09/2013   PINK FLOYD
  Cinque anni fa ci lasciava Rick Wright, lo storico tastierista della band

5 anni fa ci lasciava Rick Wright, lo storico tastierista dei Pink Floyd. La passione per la musica, ed il suo orecchio finissimo, lo portano a suonare anche la tromba, il trombone ed il sax, oltre alla chitarra ritmica con cui si approccia agli Abdabs. Dopo l'adolescenza, dato il suo spiccatissimo senso per l'armonia, entra al London College of Music e decide di perfezionarsi: lì ha il suo primo impatto con la musica in senso proprio e professionale. In seguito ha anche un approccio con il vibrafono, suonato in più occasioni con i Floyd, e approfondisce le conoscenze delle scale modali indiane e delle pentatoniche, lasciandosi andare spesso in concerto ad improvvisazioni orientaleggianti ed ipnotiche. In seguito si iscrive al politecnico di Regent Street alla facoltà di architettura. Qui conosce Roger Waters e Nick Mason, ma ben presto abbandona gli studi per seguire la sua passione per la musica. Nel 1965 i tre, insieme a Syd Barrett, fondano i Pink Floyd. Wright ha contribuito in modo decisivo ai brani di ampio respiro e di toni epici, quali "A Saucerful of Secrets", "Echoes", e "Shine on You Crazy Diamond". Tra i suoi pezzi di maggior successo commerciale vi sono due canzoni dell'album "Dark Side of the Moon", del 1973: "The Great Gig In The Sky" e "Us and Them", ma anche "Wearing the Inside Out" tratta da "The Division bell", del 1994. Da un punto di vista strumentale Richard Wright nel corso della storia dei Pink Floyd ha costruito il "muro sonoro" oltre il quale si stagliavano gli epici assoli di Gilmour. Di estrazione jazzistica, è riuscito ad evolversi sino ad entrare in ambiente psichedelico con naturalezza ed una sensibilità davvero impareggiabili. Richard Wright è morto il 15 settembre 2008, dopo una lunga battaglia contro il cancro. (Comingsoon.it)