Sono presenti 13681 news.

17/01/2020
EMINEM
Esce a sorpresa il suo nuovo doppio album ''Music To Be Murdered By''

15/01/2020
ELTON JOHN
Il 24 gennaio uscirà ''Live From Moscow'', testimonianza della prima avventura oltre la cortina di ferro

tutte le news


news - rassegna stampa

27/12/2013   IRON MAIDEN
  Invece che perseguirlo, ringraziano il download illegale

Il download illegale: piaga per alcuni musicisti, risorsa per farsi conoscere per altri. Non si contano ormai, a partire da quella celebre contro Napster, le cause intentate da certi gruppi contro i siti che incentivano il download illegale, considerato da molti la piaga principale che ha fatto precipitare le vendite discografiche. Eppure c’è stato anche chi, recentemente, ha saputo analizzare la situazione, riuscendo a girarla a proprio tornaconto. Il gruppo in questione sono ancora una volta gli Iron Maiden che, tramite una serie di analisi dei dati relativi ai download dei loro album, hanno tratto un paio di interessanti conclusioni. Sembra infatti che un campione significativo di utenti, se da un lato non spendono i loro risparmi nell’acquisto di album originali, li utilizzino nell’acquisto di altri prodotti legati alla musica, in particolare merchandising ufficiale e biglietti per i concerti. Inoltre, le analisi dei dati hanno portato a stabilire che il maggior numero di download illegali per i Maiden provenivano dal Brasile: la band ha quindi utilizzato questa informazione per organizzare un esteso tour in Sudamerica, che difatti ha registrato il tutto esaurito praticamente ovunque. Avendo capito le dinamiche sottostanti al fenomeno, sia la band che i fan hanno quindi ottenuto soddisfazione: strategia molto intelligente. (Metallus.it)