Sono presenti 13517 news.

21/07/2019
ALICE COOPER
In attesa di far uscire il suo prossimo full length, pubblicherà il 13 settembre ''The Breadcrumbs EP''

21/07/2019
SLIPKNOT
Si chiamerà ''We are not your kind'' il nuovo disco della band statunitense, che uscirà il prossimo 9 agosto

tutte le news


news - rassegna stampa

26/02/2014   BRIAN ENO
  Torna con un disco insieme a Karl Hyde degli Underworld: si intitola 'Someday World'

Non contento della futura collaborazione con Yannis Philippakis dei Foals, Karl Hyde degli Underworld sarà la metà di un’altra inconsueta accoppiata artistica, avendo unito le forze con Brian Eno per un album che verrà pubblicato la prima settimana di maggio via Warp Records. ''Someday World'', questo il titolo del disco, conterrà nove brani, composti e cantati insieme da Eno e Hyde, con una serie impressionante di musicisti e amici che comprende Tessa Angus, Nell Catchpole, Marianna Champion, Will Champion (Coldplay), Kasia Daszykowska, Don E., Darla Eno, Georgia Gibson, Andy Mackay, John Reynolds e Chris Vatalaro. L’album è stato prodotto da Brian Eno insieme al ventiduenne Fred Gibson, e continua una collaborazione intrapresa da tempo fra Karl e Brian che per la prima volta ha portato a un album completo. In una dichiarazione di Eno, si legge: ''Molte delle città più belle che conosco sono state costruite sulle colline, e queste città sono splendide perchè gli edifici hanno dovuto accogliere la sfida di adattarsi a loro. Hanno dovuto modellarsi sulla geologia. Questi li ha resi edifici interessanti, perché non possono essere semplici isolati, ma devono in qualche modo prendere la forma dell’ambiente che li circonda. Molte delle costruzioni nell’album sono deliberatamente irregolari. Avevo una lunga serie di “inizi” che aspettavano solamente che qualcuno li galvanizzasse e desse loro vita, per renderli qualcosa di più che esperimenti. Ho scoperto che quel qualcuno era Karl Hyde''. Per il co-fondatore degli Underworld, invece, la collaborazione '' è un po’ come avere di nuovo nove anni. Non hai idea di cosa ti abbiano appena dato in mano, il pulsante Record è già stato premuto e tu devi fare qualcosa. A un certo punto cominciano ad aprirsi davanti a te tutti queste traiettorie improbabili. La sorpresa più grossa è stata scoprire che entrambi amiamo l’Afrobeat, musica dalla struttura ciclica che si basa sull’esecuzione dal vivo. Quando Brian mi ha fatto sentire le prime bozze ho esclamato “Oh mio dio! Sono a casa! Chi mi presta una chitarra?“''. I due avevano già collaborato al disco solista di Hyde, ''Edgeland''. ''Someday World'' sarà pubblicato in special edition 2 CD (con quattro bonus track), CD, double gatefold LP e in versione digitale. Gli iscritti al sito Eno-Hyde potranno ascoltare in anteprima i brani dell’album via via che saranno disponibili. (Rollingstonemagazine)