Sono presenti 14081 news.

17/01/2021
CORONAVIRUS
Un nuovo studio dimostra come le sale da concerto non sarebbero luoghi ad alto rischio contagio

17/01/2021
THE BEE GEES
Prima volta da solista per Barry Gibb, che debutta alla numero uno nella classifica inglese

tutte le news


news - rassegna stampa

03/04/2014   U2
  'The Joshua tree' entra ufficialmente a far parte della lista dei dischi protetti dal Congresso USA

Il National Recording Registry della biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ha svelato l’elenco delle ultime aggiunte al proprio catalogo, una lista di 25 eclettiche registrazioni considerate, secondo la motivazione della struttura USA, “culturalmente, storicamente o esteticamente significative. Questi dischi, sia singoli che album, verranno conservati per la posterità: non si tratta solo lavori di artisti statunitensi (nell’elenco compaiono gli U2 o Celia Cruz, per fare due esempi molti visibili). La lista abbraccia registrazioni fatte a partire dal 1896, con la maggior parte delle incisioni fatte tra anni ’40 e ’60: il disco più “giovane” a comparire nelle nuove acquisizioni è ''Grace'' di Jeff Buckley, il cui ventennale cade quest’anno. Il bibliotecario del Congresso USA James H. Billington ha spiegato in una dichiarazione resa alla stampa che “nel momento in cui la tecnologia diventa cambia continuamente e i formati divengono obsoleti, dobbiamo assicurarci che l’eredità sonora della nazione sia protetta, e il National Recording Registry è al centro di questo sforzo. Per poter essere considerati dal National Recording Registry, i dischi devono essere stati pubblicati da almeno dieci anni. Ogni anno il bibliotecario capo si incontra con il consiglio della National Recording Preservation per scegliere 25 titoli, e le migliori versioni delle registrazioni così selezionate vengono spostate al Packard Campus for Audio Visual Conservation, che si trova a Culpeper in Virginia. Le nomination stesse vengono raccolte grazie al contributo dei cittadini: fino a ora sono stati così custodite 400 registrazioni considerate storiche, fra le quali non solo musica ma anche interviste o altre registrazioni. Di seguito l’elenco delle inclusioni di quest’anno: George Washington Johnson - The Laughing Song (singolo) (c. 1896); Harry Macdonough e Alice Green - They Didn’t Believe Me (singolo) (1915); Bing Crosby; Rudy Vallee - Brother, Can You Spare a Dime (singolos) (both 1932); Franz Boas and George Herzog Recordings of Kwakwaka’wakw Chief Dan Cranmer (1938); Roland Hayes – Were You There (singolo) (1940); The Goldbergs: Sammy Goes Into the Army (July 9th, 1942); Louis Jordan - Caldonia (singolo) (1945); Elmore James – Dust My Broom (singolo) (1951); Art Blakey - A Night at Birdland (Volumi 1 e 2) (album) (1954); The Louvin Brothers – When I Stop Dreaming (singolo) (1955); The Everly Brothers - Cathy’s Clown (singolo) (1960); Mance Lipscomb - Texas Sharecropper and Songster (album) (1960); The First Family (album) (1962); Lawrence Ritter: Interviews With Baseball Pioneers of the Late 19th and Early 20th Century (1962-66); Presidential Recordings of Lyndon B. Johnson (November 22nd, 1963-January 10th, 1969); Buck Owens and His Buckaroos - Carnegie Hall Concert With Buck Owens and His Buckaroos (album) (1966); Creedence Clearwater Revival - Fortunate Son (singolo) (1969); Isaac Hayes – Theme From Shaft (album) (1971); Larry Norman – Only Visiting This Planet (album) (1972); Celia Cruz and Johnny Pacheco - Celia & Johnny (album) – (1974); Aaron Copland – Copland Conducts Copland: Appalachian Spring (1974); Linda Ronstadt- Heart Like a Wheel (album) (1974); Sweeney Todd (album) – Original Cast Recording (1979); U2 – The Joshua Tree (album) (1987); Jeff Buckley – Hallelujah (singolo) (1994). (Rollingstonemagazine)