Sono presenti 13518 news.

23/07/2019
NOMADI
Per la prima volta a Milano arriverà la mostra di Augusto Daolio dal 4 al 14 settembre

21/07/2019
ALICE COOPER
In attesa di far uscire il suo prossimo full length, pubblicherà il 13 settembre ''The Breadcrumbs EP''

tutte le news


news - rassegna stampa

21/05/2014   GUNS N'ROSES
  Uno studio scientifico incorona Axl Rose come il più grande cantante di tutti i tempi!

Il più grande cantante di tutti i tempi? No, non è Freddie Mercury né Robert Plant, ma la “sorpresa” Axl Rose. La domanda, formulata così, sarebbe in realtà mal posta. E in fondo è anche impossibile e paradossale sancire il “miglior artista della storia”, visto che la soggettività regna sovrana nel mondo della musica. Eppure, secondo il portale concerthotels.com si può comunque stabilire in maniera scientifica chi, tra i grandi delle note, possiede la migliore voce. Secondo il criterio adottato dallo studio, che ha misurato la nota più bassa e quella più alta del repertorio di più di un centinaio di artisti, il miglior cantante sarebbe proprio il frontman dei Guns N’ Roses. “Abbiamo preso le 100 più grandi voci di tutti i tempi secondo la classifica stilata dalla rivista Rolling Stone nel 2008. A questa lista, abbiamo aggiunto alcuni dei cantanti top di oggi, tra cui le ultime nomination maschili e femminili ai Billboard Music Awards 2014. Abbiamo poi incrociato l’elenco risultante con i dati della gamma vocale registrati da The Range Place. E nella lista abbiamo lasciato solo i cantanti di cui avevamo tutti i dati disponibili”, spiega con onestà scientifica la premessa alla classifica. E, a prescindere dalla bontà dello studio (soprattutto per le critiche ricevute da Rolling Stone sulla sua classifica e per l’autorevolezza della fonte sulle voci), le migliori prestazioni sonore prodotte davanti al microfono appartengono ad Axl Rose, che detiene lo “spread” più alto tra “la nota più alta e quella più bassa eseguita dallo stesso artista nel proprio repertorio”: cinque ottave, comprese tra il Fa basso di “There was a time” e il Si bemolle alla sesta di “Ain't it fun”. Dietro di lui Mariah Carey, seguita da Prince, Steven Tyler degli Aerosmith e il padrino del soul James Brown. (105.net)