Sono presenti 13635 news.

13/11/2019
NIRVANA
Esce ''Kurt Cobain Dossier'', un'indagine lucida e corrosiva su uno dei suicidi più enigmatici del secolo scorso

12/11/2019
MASSIMO PRIVIERO
Nel 4° anniversario degli attentati di Parigi, la sua ''Bataclan'' è scelta per le commemorazioni

tutte le news


news - rassegna stampa

17/07/2014   THE BEATLES
  Verrà realizzato un film sulla loro ascesa al successo internazionale, diretto dal grande Ron Howard

Una storia fantastica raccontata da un regista che ha già dimostrato di riuscire a creare, davanti la telecamera, uno scenario straordinariamente evocativo. E’ quanto è lecito aspettarsi da Ron Howard che ha fatto sapere al mondo di voler registrare un documentario sui Beatles, incentrato sulle performance live della loro carriera. Il lungometraggio, secondo le prime informazioni, racconterà il periodo compreso tra il 1960 e il 1966, soffermandosi in particolare su alcune esibizioni giovanili dei Fab Four nei club di Amburgo e al Cavern Club, nella loro Liverpool, fino al clamoroso sbarco negli USA per prendere parte all'Ed Sullivan Show, di cui si celebra il cinquantenario. La pellicola si annuncia come un ritratto fedele e rispettoso dei Beatles, anche perché si avvarrà della collaborazione dei superstiti Paul McCartney e Ringo Starr, oltre che di Yoko Ono e Olivia Harrison, moglie di George. Per di più il film sarà realizzato per conto della Apple Corp, la società fondata dagli stessi Fab Four che produrrà il lavoro assieme alla Imagine Productions dello stesso Howard e alla White Horse Pictures. Secondo quanto trapelato, il lavoro di ricerca dei materiali inediti è già cominciato con alcuni video in 8mm e in Super 8, mai visti prima, già venuti alla luce. Ron Howard, da straordinario appassionato dei Beatles, si è detto “eccitato e onorato” per il lavoro di cui curerà la regia. Il premio Oscar per “A beautiful mind”, e regista di pellicole di successo come “Apollo 13” e il recente “Rush”, ha parlato così del progetto: “Quello che mi intriga non è semplicemente il soggetto, ma il contesto che possiamo riportare alla luce - ha spiegato il regista a Billboard -. Non solo possiamo realizzare uno studio di questi anni di tour e raccontare una vera e propria odissea, ma possiamo esaminare il significato dei Beatles come individui, come geni musicali, come leader sociali e valutarne gli effetti sulla cultura globale. Cinematograficamente, possiamo fornire un'esperienza unica”. (105.net)