Sono presenti 14185 news.

10/04/2021
MUSE
Matt Bellamy pubblicherà un album solista registrato (anche) con la chitarra di Jeff Buckley

09/04/2021
MOTTA
Il cantautore pisano annuncia per il 30 aprile il nuovo album: il disco s'intitola ''Semplice''

tutte le news


news - rassegna stampa

17/07/2014   JOHNNY WINTER
  Il grande chitarrista blues texano è scomparso all'età di 70 anni

Il bluesman Johnny Winter è scomparso all'età di 70 anni a Zurigo. L'annuncio della sua morte è stata data da Jenda Darringer, moglie del suo compagno di band Rick Darringer. “Johnny è morto nelle prime ore di questa mattina a Zurigo. Da un po' di tempo la sua salute non era più buona, si sentiva fragile e debole”, ha scritto la donna in un messaggio postato su Facebook e raccolto da American Blues Scene. Nato a Beamont, in Texas, nel 1944 Johnny Winter era uno dei più rispettati cantanti e chitarristi della scena blues e southern rock a livello internazionale. La sua carriera è cominciata nel 1968 quando ebbe l'opportunità di aprire un concerto di Mike Bloomfield, in quell’occasione fu notato dalla Columbia Records che lo mise immediatamente sotto contratto. Il periodo migliore della carriera di Winter è probabilmente da collocare tra gli anni Settanta e gli anni Ottanta, un periodo di puro splendore nel quale riuscì anche a firmare delle collaborazioni prestigiose lavorando con i suoi idoli Muddy Waters e John Lee Hooker, due leggende della musica blues. Particolarmente riconosciuta ed apprezzata la sua tecnica alla chitarra, che gli è valsa anche la presenza nella classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi stilata dalla rivista Rolling Stone che lo ha inserito alla posizione numero 63. Negli ultimi anni il chitarrista, che da giovane aveva un look quasi “vampiresco”, ha continuato a fare musica e a suonare in giro per il mondo. Ma il momento di massimo splendore è sicuramente quello con i Progressive Blues Experiment con i quali suonò anche a Woodstock. In passato Winter aveva parlato apertamente della sua dipendenza da eroina con cui ha dovuto fare i conti nella prima metà degli anni '70. (105.net)