Sono presenti 13639 news.

17/11/2019
THE BEATLES
Per la scienza ''Ob-La-Di, Ob-La-Da'' è la canzone perfetta!

15/11/2019
THE KILLERS
Annunciano il nuovo album ''Imploding the Mirage'' per la prossima primavera

tutte le news


news - rassegna stampa

30/01/2015   MAURIZIO ARCIERI
  Il leader dei Krisma e dei New Dada è morto a 72 anni dopo lunga malattia

È morto Maurizio Arcieri, 72 anni, ex cantante dei New Dada e poi per tanti anni nei Krisma con la moglie Christina Moser. Il cantante, che da anni viveva a Castelveccana, un comune del varesotto, era malato da tempo e si è spento all'ospedale di Varese. La sua storia di artista attraversa le stagioni della musica popolare - beat, rock, new wave, punk, dance elettronica - senza soluzione di continuità, mezzo secolo in prima linea con la sua vena immaginifica e la costante vocazione a guardare al futuro, mai accontentandosi dei traguardi raggiunti. Negli anni Sessanta, in piena epoca beat, Arcieri fonda un gruppo - ma all'epoca si chiamavano complessi - che riscuote sin dagli esordi notevoli attenzioni per la personalità dei suoi componenti: sono i New Dada. Nel 1967 debutta da solista, omettendo il cognome ed esibendosi con il nome d'arte di Maurizio, inanellando una serie di brani di crescente popolarità come ''Il comizio'', ''Ballerina'' e ''Lady Jane'', la sua personale versione del classico stoniano, in una sorta di sfida a distanza con il grande Mick Jagger. Si rivela infine al pubblico di massa con ''5 minuti e poi'', una canzone di largo respiro melodico che prende parte all'edizione del 1968 di Un disco per l'estate e che poi riemergerà come un tormentone nei decenni successivi. Forte della fama acquisita, coccolato dal pubblico femminile, invidiato dai colleghi, Arcieri intraprende la carriera di attore di fotoromanzi, e poi con Orchidea De Santis è protagonista del musicarello ''Quelli belli... siamo noi'' diretto da Giorgio Mariuzzo nel 1970. La vera svolta della sua carriera arriva però nel 1976 a Londra quando, insieme a Christina Moser, fonda un duo, i Krisma, che producono brani di elettro pop fusa con il rock incalzante, come ''Black Silk Stocking'', ''Lola'', ''Aurora B'', ''Many Kisses'', ''Water'', ''Samora Club''. Iconoclasta per temperamento, durante un concerto alla fine degli anni Settanta risponde alla contestazione di una parte del pubblico e si taglia volontariamente un dito, in un gesto di punk estremo che ne farà un'icona di una generazione. Negli anni ottanta la coppia Arcieri-Moser si trasferisce a New York e registra alcuni album che però non ottengono i consensi auspicati. Tornato in Europa, Maurizio lavora anche per la Rai realizzando programmi come Pubblimania e Sat Sat. A fine anni Novanta, fonda il canale satellitare KrismaTV. L'ondata di popolarità dei Krisma rifluisce nel tempo e la coppia resta un po' in ombra sino a quando i Subsonica li chiama per un duetto in ''Nuova ossessione'', nel 2002, mentre Franco Battiato li vuole nel cast del suo film ''Perduto amore'' e successivamente in un suo brano, ''Apparenza e realtà'', nel 2004. A fine decennio, nel 2009, l'ex voce dei New Dada entra a far parte del cast fisso di Chiambretti Night, il programma di seconda serata della Rai, al fianco della moglie Cristina. Come spesso succede, il carisma artistico di Maurizio Arcieri (e dei suoi) Krisma viene riconosciuto a scoppio (molto) ritardato. Così, nel 2011, un gruppo ben assortito di artisti rende loro omaggio con il libro cd ''CHyberNation'', interpretando cover del repertorio di Arcieri e Moser. (Repubblica.it)