Sono presenti 13807 news.

29/05/2020
VASCO ROSSI
In arrivo un nuovo singolo che apre la strada ad un album di inediti, il primo dopo 6 anni

29/05/2020
THE PRETENDERS
''Didn't Want To Be This Lonely'' anticipa la pubblicazione, il 17 luglio, del nuovo album ''Hate for Sale''

tutte le news


news - rassegna stampa

05/09/2015   ANTONELLO VENDITTI
  Torna re di Roma: in 18mila all'Olimpico per l'esordio del suo tour

Antonello Venditti torna re di Roma, con il concerto che lo ha visto di nuovo protagonista dopo quindici anni di assenza dallo stadio Olimpico. Il cantautore romano, che ha voluto ospite del suo concerto Biagio Antonacci, con Carlo Verdone che in chiusura spunta alla batteria per ''Grazie Roma'', infiamma i diciottomila spettatori che sono arrivati per la prima data del tour con i vecchi e i nuovi successi: all'avvio con ''Raggio di luna'' segue ''I ragazzi del Tortuga'' dall'album di quest'anno ''Tortuga'' (disco d'oro) che prende il titolo dal bar a pochi passi da uno degli storici licei romani, il Giulio Cesare appunto, luogo di incontri e scontri nei politicizzati anni Sessanta e Settanta. E ancora avanti con una carrellata di brani tra i piu' amati dal pubblico di Venditti che comprende anche tanti giovanissimi: dall'indimenticabile ''Giulio Cesare'' (da ''Venditti e segreti'' del 1986), con sullo sfondo le immagini dell'Istituto Luce che ritraggono ancora gli alunni del liceo classico negli anni '60, a ''Piero e Cinzia'' (questa volta Bob Marley sullo schermo nel concerto a San Siro del 1980) a ''Peppino'' e ''Stella'' per tornare ad oggi con ''Non so dirti quando''. Questo brano l'occasione per una carrellata di immagini in omaggio a grandi artisti scomparsi come Pino Daniele, Lucio Dalla, il batterista storico di Antonello Marcello Vento e Alessandro Centofanti. Anche il giovane cantautore Briga, che Antonello ha conosciuto negli studi tv Maria De Filippi, tra gli amici che Venditti ha voluto sul palco con lui: cantano insieme ''Roma capoccia'' e ''Dalla pelle al cuore''. Cori da stadio, come quelli che la domenica all'Olimpico scandiscono le partite dei giallorossi con ''Roma Roma Roma'', per i brani che hanno reso Venditti tra i cantautori italiani pi amati della capitale ma non solo. Ed ecco, suonati con il gruppo storico Stradaperta, arrivano ''Sotto il segno dei pesci'', ''Bomba o non bomba'', ''Lilly'', ''Sara'', mentre sceglie la cifra dell'assolo al piano per evergreen come ''Ci vorrebbe un amico'' e ''Notte prima degli esami''. Tantissime canzoni per una serata che accende lo stadio, con Venditti che non si risparmia e, pur alternando vecchie e nuove hit, non delude i fan della prima ora: arriva dagli anni '80 ''Questa insostenibile leggerezza dell'essere'', mentre le piu' recenti ''Che fantastica storia la vita'' e ''Amici mai'' Antonello le canta con Biagio Antonacci. Sul palco insieme a Venditti ci sono i musicisti: Alessandro Canini (batteria, percussioni, chitarre); Derek Wilson (batteria) Amedeo Bianchi (sax); Fabio Pignatelli (basso); Maurizio Perfetto (chitarre); Toti Panzanelli (chitarre); Danilo Cherni (tastiere, hammond); Angelo Abate (piano, hammond); Fabiana Sirigu (violino solista); Marzia Foglietta (cori); Laura Ugolini (cori); Gianni Savelli (sax); Mario Corvini (trombone); Claudio Corvini (tromba). Per Stradaperta all'Olimpico suonano Rodolfo Lamorgese (acustica, armonica); Renato Bartolini (mandolino, chitarre); Claudio Prosperini (chitarra elettrica); Marco Vannozzi (basso). Direzione musicale di Alessandro Canini. Dopo Roma, il "Tortuga Tour", prodotto e organizzato da F&P Group e Roma Capoccia Management il 17 settembre arriva a Taormina (Teatro Antico); il 19 settembre a Palermo; il 21 novembre a Padova, il 25 novembre a Bologna, il 28 novembre a Torino, l' 1 dicembre a Milano, il 3 dicembre a Pescara, il 5 dicembre a Firenze, l'8 dicembre a Napoli, il 10 dicembre a Taranto, il 12 dicembre ad Andria. (Adnkronos)