Sono presenti 13800 news.

26/05/2020
MARLENE KUNTZ
Dopo aver festeggiato 30 anni con la band, Cristiano Godano inizia un percorso solista con l’album ''Mi ero perso il cuore''

23/05/2020
MORY KANTE'
Il cantante della Guinea, celebre per la hit ''Yeke yeke'' del 1988, è morto all'età di 70 anni

tutte le news


news - rassegna stampa

14/09/2015   IRON MAIDEN
  'If Eternity Should Fail', brano d'apertura del nuovo album, era nato come disco solista di Bruce Dickinson

Bruce Dickinson, il frontman degli Iron Maiden, nel corso di una recente intervista, ha dichiarato di essere al lavoro su un possibile concept album, per cui sarebbero già stati preparati i demo di sei brani. Ecco le sue dichiarazioni a riguardo: “If Eternity Should Fail”, il brano di apertura di “The Book Of Souls”, avrebbe dovuto essere la title track del mio disco solista. Ho i demo di circa sei brani pronti, e Steve Harris li ha sentiti l’estate scorsa. Così mi ha chiesto: “Questo è veramente un gran pezzo, possiamo usarlo? Sarà il brano di apertura dell’album”. Io ho risposto: “Sì, ok”, e quello era già scritto. Steve stava già pensando che “The Book Of Souls” poteva essere il titolo dell’album, quindi mi ha parlato di tutto il discorso sui Maya. e io ho detto: “Figo, ok, capisco dove vuoi arrivare”. Nel mio caso, quel pezzo era stato scritto come parte di una storia. La parte parlata alla fine è l’inizio di una storia che percorre l’intero album. Uno dei personaggi si chiama Dr. Necropolis; lui è il cattivo. Il buono si chiama Professor Lazarus e sa riportare in vita i morti. Nella parte recitata viene introdotto Necropolis. Così ho detto a Steve: “Ok, usiamo il pezzo… comincia con “Here is the soul of a man”. Ma che cosa facciamo con il finale?”. Ho detto: “La gente capirà di che cosa parla? Perchè quel brano non ha niente a che vedere con i Maya o con altro. Ha a che fare con… ho pensato a un concept album che non c’è”. E lui ha risposto: “No, no, no. E’ soltanto un brano che parla di anime, ed è fantastico”, e io ho risposto: “Ok”. L’uscita del nuovo album solista non sembra però in programma nell’immediato: ''Avevo l’idea di iniziare a scrivere e registrare un po’ di demo forse in novembre o dicembre, giusto per tirare un po’ fuori la mia voce, senza stress, senza rischi, solo per sperimentare come suonano i brani. Ma vedremo. Anche se avessi un album solista pronto per essere pubblicato, non ci sarebbe modo di farlo uscire l’anno prossimo, e probabilmente non uscirebbe neppure l’anno successivo. Quindi non c’è fretta a riguardo''. (Metallus.it)