Sono presenti 13248 news.

10/11/2018
SADE
Un suo nuovo brano, ''The Big Unknown'', verrà inserito nella colonna sonora di ''Widows'', il prossimo film di Steve McQueen

09/11/2018
XXXTENTACION
Annunciato l’album postumo ''Skins'': già in streaming il nuovo singolo ''Bad''

tutte le news


news - rassegna stampa

10/07/2018   XXXTENTACION
  Contratto da 10 milioni di dollari firmato prima della morte, album postumo fuori a ottobre

Rap di sangue e anche d'oro: poche settimane prima di essere ferito a morte in una sparatoria in Florida a soli vent'anni, il rapper XXXTentacion aveva firmato un contratto da 10 milioni di dollari per un nuovo album, il terzo della sua breve e controversa carriera. A scommettere sul musicista, che Spotify in maggio aveva messo brevemente al bando a seguito di gravi accuse di violenza domestica, e' stata l'etichetta discografica indipendente Empire che l'estate scorsa aveva pubblicato il primo album, "17", riporta oggi il New York Times citando tre fonti a conoscenza dell'accordo. XXXTentacion era un partner potenzialmente tossico, ma l'intesa con Ghazi Shami, il fondatore di Empire, e' un segnale del potenziale successo che avrebbe conseguire il giovane rapper e anche della forza di un segmento di mercato musicale, il rap underground SoundCloud, che sta andando alla grande. Vero nome Jahseh Dwayne Onfroy, XXXTentacion "aveva finito una gran quantita' di nuovo materiale" quando e' stato crivellato di proiettili il 18 giugno a Deerfield Beach in Florida, lo stesso giorno dell'emergente Jimmy Wopo a Pittsburgh. Nonostante la pressione del settore a battere il ferro fin che e' caldo e distribuire il nuovo materiale fintanto che il nome del suo autore e' sulle pagine dei giornali, il nuovo album non uscira' prima di ottobre a causa di una clausola del precedente accordo stipulato dal rapper con una unita' del gigante musicale Universal Music Group. Intanto, dal giorno della morte, le vendite in streaming settimanali di XXXTentacion sono quadruplicate facendo salire i primi due album nella Top 5 e guadagnando un "Number One" postumo per il brano "Sad!" il cui video e' stato pubblicato il giorno stesso del funerale. Il clip in cui Jahseh si scontra con il suo cadavere, e' stato visto oltre 58 milioni di volte su YouTube, portando i pezzi di XXXTentacion sacaricati in rete, secondo i dati Nielsen, a un fantasmagorico 4,6 miliardi di volte. XXXTentacion non e' il solo rapper assassinato i cui guadagni sono svettati dopo la morte. Grazie a vari album postumi, Tupac Shakur, uno dei pionieri del genere, e' valutato a oltre 40 milioni di dollari, 31,5 dei quali accumulati dopo essere stato ucciso nel 1996 a Las Vegas, secondo le stime della rivista Forbes che piu' volte lo ha incluso nella sua classifica dei "piu' ricchi dalla tomba". (Ansa)