Sono presenti 13432 news.

23/05/2019
ZUCCHERO
Arriva ''Oro incenso & birra 30th anniversary'': l'album dei record torna in una nuova veste arricchita

21/05/2019
NOMADI
Il 31 maggio uscirà ''Milleanni'', il nuovo concept album con una versione inedita di ''Ma Noi No'' cantata da Augusto Daolio

tutte le news


news - rassegna stampa

07/02/2019   NIRVANA
  Per il 25° anniversario dalla morte di Kurt Cobain uscirà il libro commemorativo ''Serving The Servant''

Si intitola ''Serving The Servant: Remembering Kurt'' ed è un libro commemorativo sul leader dei Nirvana scritto da Danny Goldberg, manager che lavorò per il gruppo dal 1990 al 1994. È stato appena annunciato che il volume, il cui titolo è ripreso da uno dei brani contenuti nell’album ''In Utero'', ''Serve The Servants'', uscirà il prossimo 2 aprile, tre giorni prima del venticinquesimo anniversario della morte di Cobain. Goldberg ha deciso di raccontare i suoi ricordi di quegli anni in cui ha avuto il privilegio di lavorare per un artista come Kurt, ma ha deciso di farlo tracciandone un “ritratto sincero”, attraverso dei documenti inediti che contengono, ad esempio, delle interviste ai familiari del cantante, inclusa Courtney Love, amici e componenti dei Nirvana, come Krist Novoselic: utilizzando queste voci unite a suoi ricordi, il manager in questo libro traccia un percorso che va dall’apice del successo della band e dal periodo più bello di Kurt, ossia quello del matrimonio e della nascita della figlia Frances Bean, fino al suo momento più difficile, quello che lo ha portato al suicidio. Nella scrittura di questo libro, però, Goldberg ha preferito focalizzare l’attenzione sull’impatto che Kurt Cobain ha avuto sul mondo della musica e su ciò che ha lasciato ai fan e che ha fatto storia, arrivando fino alle nuove generazioni; in sostanza, l'intenzione dell'autore è quella di raccontare soprattutto l'artista e la sua arte. Proprio per questo suo approccio privo dell’intenzione di andare a scavare troppo nel privato della storia di Kurt, ''Serving The Servant'' ha già ottenuto consensi da parte di alcuni critici e di alcune rockstar: “Non appena ho iniziato a leggerlo ne sono rimasta coinvolta e non riuscivo più a smettere – ha detto in proposito la cantante Joan Jett – da grande fan dei Nirvana, è per me terrificante anche solo provare a descrivere o a fare commenti su Kurt. Tutti gli amanti della musica e tutti i fan dei Nirvana dovrebbero avere questo libro”.