Sono presenti 13799 news.

23/05/2020
MORY KANTE'
Il cantante della Guinea, celebre per la hit ''Yeke yeke'' del 1988, è morto all'età di 70 anni

21/05/2020
ERIC CLAPTON
Per il 20° anniversario ripubblicherà ''Riding with the king'' (con B.B.King) con due brani inediti

tutte le news


news - rassegna stampa

30/04/2020   OASIS
  Sono tornati! ''Don't Stop...'' è il loro nuovo inedito (ritrovato grazie al lockdown...)

In un momento così incredibile e particolare nella vita di tutti noi, un fulmine ha improvvisamente animato i social e il mondo della musica. Noel Gallagher ha infatti portato alla luce un brano inedito degli Oasis, “Don’t Stop…”. Sul suo profilo Twitter ha scritto che «Come chiunque altro, negli ultimi tempi ho avuto un sacco di tempo a disposizione e così ho finalmente deciso di scoprire che cosa c’è dentro le centinaia di CD senza etichetta in alcuni scatoloni che ho a casa. Per puro caso mi sono imbattuto in un vecchio demo che pensavo perduto». Quindi chissà quando, se non fosse capitato il tempo infinito da spendere in questo periodo, Noel avrebbe ritrovato questa vecchia canzone! Si tratta di un pezzo che il cantante inglese – ha specificato sempre nel tweet – “dovrebbe esistere in un’altra versione, tratta da un soundcheck a Hong Kong di 15 anni fa. Non so se la versione del soundcheck sia precedente o successiva al demo perché sul CD non è indicata alcuna data”. Stando agli indizi di Noel Gallagher, il pezzo avrebbe potuto far parte di ''Don’t Believe the Truth'' o ''Dig Out Your Soul'', rispettivamente il sesto e il settimo album della band di Manchester. Gli ultimi due dischi che avevano anticipato il loro scioglimento avvenutosi nell’agosto del 2009. Forse “Don’t Stop…” rievoca nel testo quel periodo che fu molto burrascoso per entrambi i fratelli Gallagher: “Bye bye my friend I’m leaving” apre infatti il brano, interamente cantato da Noel. Una canzone indubbiamente malinconica dove però si percepisce, scorrendo il testo, anche un certo ottimismo. “Don’t Stop…” potrebbe ricordare negli affetti e nei ricordi dei fan certi brani epocali della band come “Live Forever” o “Slide Away” anche se il “nuovo” pezzo è quasi interamente acustico, sfociando solo nella parte finale nella chitarra elettrica con dei riff con richiami beatlesiani che ricordano “Dig A Pony”. Poco importa della provenienza della canzone, quando è stata realizzata e in che contesto. Ulteriori spiegazioni sono del tutto superflue perché a conti fatti si tratta del nuovo singolo degli Oasis. Non è mancato anche il commento del fratello Liam. Anzi, è stato proprio lui a twittare prima del fratello, facendo intuire che stava per succedere qualcosa. “Occhio, sta arrivando un’asteroide…” ha scritto verso le 6:30 della mattina del 29 qualche ora prima che Noel facesse il suo annuncio nella tarda mattinata dello stesso giorno. Proprio Liam Gallagher ha fatto parlare di sé in questo periodo visto la recentissima uscita del suo MTV Unplugged registrato l’agosto scorso al City Hall di Hull e andato in onda a settembre. Ci sono pochi dubbi quindi; i Gallagher saranno ricordati tra i principali protagonisti della storia della musica “ai tempi del lockdown”. (Vanity Fair)