Sono presenti 15454 news.

24/07/2024
JOHN MAYALL
Addio al grande bluesman britannico, mentore per star come Eric Clapton, Peter Green e Mick Taylor

24/07/2024
NEGRITA
A sorpresa esce ''Zingara & spirito'', estratto da ''Negrita trenta'', un box celebrativo in uscita il 13 settembre

tutte le news


news - rassegna stampa

14/03/2023   BON JOVI
  Esattamente 40 anni fa, cinque amici di Perth Amboy, New Jersey, formavano i Bon Jovi

Nato con il nome di John Francis Bongiovi Jr. a Perth Amboy, New Jersey, da un ex marine e un ex coniglietta di Playboy, Bon Jovi ha cominciato ad interessarsi alla musica a sette anni, ha scoperto Bruce Springsteen ed Elton John e a tredici anni aveva già fondato la sua prima band, i Raze. La sua carriera inizia nei locali del New Jersey, dove apre i concerti di Soutshide Johnny and the Ashbury Jukes fondati da Little Steven e in cui hanno suonato diversi membri della E Street Band di Bruce Springsteen, tra cui Max Weinberg e Clarence Clemons. A 16 anni Jon Bon Jovi incontra David Bryan e fonda gli Atlantic City Expressway, poi forma i Rest e un anno dopo si trasferisce a New York, dove suo cugino Tony Bongiovi ha fondato gli studi Power Station.

È qui che il rocker coglie al volo l’occasione che gli cambia la vita. La sua principale occupazione ai Power Station, come ha raccontato lui stesso, è tenere in ordine gli studi e portare il caffè ai musicisti, ma riesce a fare la sua prima registrazione professionale nel 1980 cantando un pezzo nell’album ''Christmas in the Stars: The Star Wars Christmas Album'', un bizzarro disco di canzoni di Natale cantate dai personaggi di Star Wars, prodotto dall’etichetta RSO per sfruttare in ogni modo il grande successo del film di George Lucas e realizzato in collaborazione con Meco Monardo, già autore della versione disco musica della colonna sonora del film. Bon Jovi dimostra di non aver paura di niente, e di essere disposto a fare qualsiasi cosa, anche un duetto con il droide R2D2 in ''We Wish You a Merry Christmas'' pur di realizzare il suo sogno di diventare un musicista. Nel 1981 registra la sua prima vera canzone, ''Runaway'', insieme ad una band di musicisti di studio a cui dà il nome di The All Star Review di cui fa parte anche il tastierista di Springsteen, Roy Bittan, e convince il Dj Chip Hobart di Radio WAPP105 “The Apple” di Lake Success a inserire il pezzo nella compiation annuale della radio. A quei tempi, ha raccontato Jon, non c'era abbastanza denaro per pagare una vera e propria band. Poi è arrivato quel brano che ha cambiato tutto: è stato il primo di molti successi.

Grazie a ''Runaway'', Jon Bon Jovi il 14 marzo 1983 fonda la band che porta il suo nome con il vecchio amico David Bryan, Tico Torres, Alec John Such e il chitarrista Richie Sambora ed esordisce il 21 gennaio 1984 con l’album ''Bon Jovi'' che entra nella Top 50 americana. Da allora, i Bon Jovi hanno fatto 14 album in studio, cinque compilation e tre album dal vivo, vendendo oltre 100 milioni di copie nel mondo, sono entrati nella Rock and Roll Hall of Fame nel 2018 e hanno fatto 2.700 concerti in oltre 50 paesi nel mondo, diventando una delle band di maggior successo nella storia della musica americana. (Virgin Radio)