Sono presenti 15288 news.

01/03/2024
BRUCE SPRINGSTEEN
Il 19 aprile esce ''Best of Bruce Springsteen'', la nuova raccolta che celebra i 50 anni di carriera discografica del Boss

29/02/2024
TONY HADLEY
La storica voce degli Spandau Ballet torna con un album solista: ''The mood I'm in'' uscirà il 12 aprile

tutte le news


news - rassegna stampa

24/03/2023   THE WHO
  Pete Townsend si concede una pausa solista a 29 anni dalla precedente, per un singolo benefico

‘Can’t Outrun The Truth’ è il nuovo singolo di Pete Townshend solista dopo 29 anni dal precedente. La traccia è stata composta e prodotta da Rachel Fuller con lo pseudonimo di Charlie Pepper. Tutti i proventi delle vendite dei vinili e 10p da ogni download verranno devoluti alla Teenage Cancer Trust, associazione benefica britannica che si occupa dei malati di cancro dai 13 ai 24 anni di età. La canzone parla della difficoltà emotiva che tutti abbiamo incontrato durante la pandemia, causata in particolar modo dalla mancanza di interazione umana durante le fasi più critiche.

Rachel ha pensato a come i ragazzi malati di cancro vivano sempre costantemnte questa sensazione di isolamento. Qui le sue parole: “Avevamo appena cambiato casa e Pete era felice come Larry nel suo studio. Lavorava tutti i giorni mentre io non potevo fare alcun lavoro creativo e ovviamente come tutti non potevo andare da nessuna parte. In quel momento ho iniziato a pensare davvero a quanto fosse incredibilmente difficile questo periodo per tantissime persone. Ho scritto prima il testo e poi mi sono seduta al piano e ho composta la musica. Mi è piaciuto il risultato e ho chiesto a Pete di registrare una demo”.

Pete Townshend aggiunge: “Ho aiutato Rachel a registrare i demo di alcuni suoi progetti teatrali. È davvero una lavoratrice instancabile, mi ha detto andiamo in studio per due settimane e lavoriamo a questo progetto. L’abbiamo fatto due ore dopo e dopo un’ora era tutto fatto. È davvero facilissimo lavorare con lei”. ‘Can’t Outrun The Truth’ è stata registrata nel home studio di Pete a settembre del 2021. Pete ha suonato chitarra, violino e ha registrato la voce. Una volta registrata, la coppia ha deciso di pubblicare la traccia e devolvere i proventi all’associazione Teenage Cancer Trust. Pete Townshend: “Gli anni della pandemia sono stati terribili per gli enti di beneficenza; il Teenage Cancer Trust è stato creato per raccogliere soldi da una serie di concerti all’Albert Hall ogni anno che a causa delle restrizioni si sono dovuti stoppare. L’idea della canzone e dell’operazione di beneficenza è nata quindi sia dalle difficoltà mentali legate alla pandemia che dal voler aiutare questo ente benefico in particolare”.

L’artwork è stato creato dal famoso artista britannico Damien Hirst. Tutte le copie fisiche sono autografate e i 12” saranno disponibili esclusivamente per i fan che parteciperanno al Teenage Cancer Trust shows al Royal Albert Hall dal 21 al 26 marzo. Non solo ‘Can’t Outrun The Truth’ è il primo singolo di Pete Towndhend in 29 anni ma anche il primo video in 40 anni. Il video è stato diretto da Michael Nunn e William Trevitt. Rachel conclude “Con questa canzone abbiamo voluto segnare una linea e dire che è ok tornare normalità. Nessuno parla più del Covid. Non ci sono storie scritte e nessuno vuole parlare più dei due anni passati. Credo che però per alcune persone il capitolo non sia ancora chiuso, che ne stiano ancora soffrendo soprattutto perché intorno ci siano invece tantissime persone che sono riuscite ad andate avanti”.