Sono presenti 15391 news.

26/05/2024
FRANCO BATTIATO
In occasione del ventennale, il nostro Gilberto Ongaro analizza in una videorecensione l'album ''Dieci stratagemmi''

24/05/2024
DAVID BOWIE
Esattamente 50 anni fa vedeva la luce il capolavoro ''Diamond dogs''

tutte le news


news - rassegna stampa

18/04/2024   ALLMAN BROTHERS BAND
  E' morto il chitarrista e co-fondatore della band Dickey Betts

È morto Dickey Betts, cantante, chitarrista e autore della Allman Brothers Band, una delle più famose band di rock e blues degli anni Settanta. Aveva 80 anni. La causa della morte, confermata dal suo manager David Spero, è stato un tumore e una broncopneumopatia cronica ostruttiva. A darne la notizia è stata la sua famiglia a Rolling Stone US, a cui segue un comunicato: “È con profonda tristezza e pesantezza nel cuore che la famiglia Betts annuncia che Forrest Richard ‘Dickey’ Betts è venuto a mancare”. “Il leggendario performer, songwriter, band leader, e capofamiglia è morto nella sua casa a Osprey, Florida, circondato dalla sua famiglia. La sua perdita sarà sentita in tutto il mondo”.

Betts, nel 1969 era insieme a Duane Allman nel gruppo di musicisti fondatori della Allman Brothers Band. Subito dopo la jam session di tre ore che diede i natali alla band si unì anche Gregg Allman alla voce e tastiere. Autore di due dei maggiori successi della band, ''Ramblin’ Man'' e ''Jessica'' (dedicato alla figlia), la band contribuì a definire il suono del Southern rock, un genere che prendeva spunti anche dal country e che è ancora molto popolare negli Stati Uniti del Sud.

Oltre ai dischi registrati con la band – dalla quale si era separato nel 2000 per grossi contrasti con Gregg Allman (scomparso poi nel 2017) - nei suoi 60 e più anni di carriera Betts ha pubblicato musica a nome Richard Betts, Dickey Betts & Great Southern, Dickey Betts Band, Betts, Hall, Leavell and Trucks. Nel 2014 ha abbandonato definitivamente le scene musicali. Nel 2018 un incidente domestico lo costrinse a subire un delicato intervento al cervello. (Repubblica.it)