Sono presenti 13555 news.

10/09/2019
GREEN DAY
Annunciano l'arrivo del nuovo album ''Father Of All…'', in uscita il 7 febbraio prossimo

06/09/2019
DAVID BOWIE
In arrivo il cofanetto quintuplo ''Conversation Piece'', con inediti e rarità

tutte le news


news - rassegna stampa

02/07/2007   CONCERTO PER LADY DIANA
  Oltre 60mila a Wembley con straordinarie misure di sicurezza

Il concerto in memoria di Lady D si è svolto ieri a Londra, nel nuovo stadio di Wembley, con la piena soddisfazione degli organizzatori, i principi William e Harry, e tra eccezionali misure di sicurezza dovute ai recenti attentati terroristici sventati nel Regno Unito. William, erede al trono, ha detto alla folla che alla madre il concerto sarebbe piaciuto molto come regalo di compleanno nel giorno in cui avrebbe compiuto 46 anni. I due principi hanno aperto lo spettacolo di sei ore e sono poi tornati sul palco alla fine dell’ultimo set di Elton John, per ringraziare lui e gli altri partecipanti alla serata straordinaria. Sul palco, oltre ad Elton John, amico personale di Lady D, e i Duran Duran, il suo gruppo preferito, sono saliti anche Tom Jones, Take That e P Diddy. L’ex presidente sudafricano Nelson Mandela ha inviato un contributo video in cui ha elogiato “l’energia, il coraggio e il generoso impegno di Diana” e ha invitato il pubblico a sostenere l’impegno che ancora continua in suo nome. Altri contributi video sono stati inviati da Tony Blair, primo ministro uscente, e dall’ex presidente americano Bill Clinton. Il concerto è stato trasmesso in 140 paesi e il ricavato dei diritti televisivi sarà devoluto alle organizzazioni di beneficenza sostenute dalla principessa. Il principe Harry ha anche reso omaggio ai soldati britannici in Iraq, che lui avrebbe voluto raggiungere,ma i vertici militari hanno deciso che il rischio sarebbe stato troppo elevato. Elton John, che al funerale di Diana eseguì una nuova versione di “Candle In The Wind”, ha aperto il concerto con “Your Song” davanti a un ritratto gigante di Diana firmato dal fotografo Mario Testino. I Duran Duran, hanno cantato “Wild Boys”, dedicandola alla principessa, e “Rio”, un altro dei suoi brani preferiti. L’English National Ballet, di cui Diana era madrina, ha eseguito 'Il Lago dei Cigni'. E ancora sul palco si sono succeduti Andrew Lloyd Webber, Status Quo, Tom Jones, Will Young, Joss Stone, Take That (senza Robbie Williams), e alcuni degli artisti preferiti di William e Harry, come P Diddy che ha dedicato “I'll Be Missing You” alla principessa. Dopo il concerto i principi hanno raggiunto le star della serata per un “after-show party” alla Wembley Arena, in prossimità del nuovo stadio. (Music Link)