Sono presenti 13526 news.

27/07/2019
AC/DC
''Highway To Hell'' compie 40 anni: la vera storia dell’album che li portò in cima al mondo

25/07/2019
ROBBIE ROBERTSON
Il leader della Band ritorna con un nuovo album: ''Sinematic'', in uscita il 20 settembre

tutte le news


news - rassegna stampa

20/09/2007   AMY WINEHOUSE
  E' la trionfatrice sia dei MOBO Awards che dei Vodafone Live Awards

Ai MOBO Awards, i premi della black music assegnati ieri a Londra, alla O2 Arena, si è registrato il trionfo di Amy Winehouse e Dizzee Rascal, proclamati migliori artisti britannici in campo femminile e maschile, ma anche di Kanye West, che ha battuto ancora 50 Cent vincendo il premio assoluto hip-hop e quello per il miglior video con "Stronger". Due premi anche a Ne-Yo, quello assoluto R&B e quello per la migliore canzone con "Because Of You". Premiati anche Sean Kingston (reggae), Tim Westwood (DJ) e Rihanna (artista internazionale). Se Amy Winehouse ha conquistato uno dei premi di punta ai MOBO, con la sua performance durante la cerimonia ha fatto flop: la cantante soul-pop ha offerto versioni scialbe e opache di due successi come "Me and Mr.Jones" e "Tears Dry On Their Own", confermando il suo precario stato personale. Ma anche meravigliando chi si ricordava della sua eccellente e recente esibizione dal vivo ai Mercury Awards. Al momento di ricevere il premio, Amy ha farfugliato un "grazie, ciao" prima di restituire il microfono. Sempre ieri sera, a Londra, è stato assegnato il premio Vodafone Live. E sempre Amy Winehouse ha prevalso, battendo Lily Allen, KT Tunstall e Kate Nash e aggiudicandosi il premio come migliore performer femminile. Ma Amy, visto che non poteva essere presente, ha mandato a ritirare il Vodafone Award il padrone del suo pub. Ai Vodafone Live Awards, gli altri premi principali andati a Kylie Minogue (migliore produzione di uno spettacolo), Arctic Monkeys (miglior live), Mika (performer maschile) e Klaxons (rivelazione), mentre a Iggy Pop è andato il premio alla carriera intitolato a Freddie Mercury. Visto che Amy Winehouse sul palco procede a corrente alternata, i suoi fan italiani si augurano che il prossimo 26 ottobre al Rolling Stone di Milano, unica data per lei nel nostro paese, sia una serata di quelle buone. (Music Link)