Sono presenti 13554 news.

06/09/2019
DAVID BOWIE
In arrivo il cofanetto quintuplo ''Conversation Piece'', con inediti e rarità

06/09/2019
MILES DAVIS
''Rubberband'', l'album a lungo perduto, esce ora dopo essere stato accantonato per più di 30 anni

tutte le news


news - rassegna stampa

24/02/2008   DURAN DURAN
  Il gruppo va a Sanremo: dopo 23 anni è ancora fanatismo

Tornano i divi del pop anni ’80 nella loro line-up originale sul palco dell’Ariston. Grande attesa il 26 Febbraio, al Teatro Ariston, per il ritorno dei Duran Duran nella città dei fiori. La band inglese non si vedeva nella line-up originale a San Remo dal lontano 1985, quando impazzava la duran-mania ovunque in Italia e nel mondo. Un fenomeno che nel nostro paese non ha eguali, iniziato proprio in quegli anni ottanta, con 'Wild boys', i paninari e le “duraniane” stregate da Le Bon. Ad attenderli martedì prossimo, i fans di sempre, cresciuti, cambiati ma sempre uniti da un legame quasi magico con i “fab 5” il cui fanatismo nella storia della musica pop, è paragonabile solo a quello dei Beatles. I fans si muoveranno in gruppo verso San Remo da ogni parte della penisola, comprese le isole, in cerca di autografo o fotografie insieme ai loro beniamini. Sono passati oltre vent’anni ma la situazione è praticamente identica: i duraniani sono agguerriti come allora! L’Italia è il paese che in assoluto sostiene di più i Duran Duran e vanta l’unica fanzine sopravvissuta a loro dedicata, “RioCarnival”. La rivista, molto seguita e recensita dalla stampa, è stata consacrata dal mensile “Panorama” quale unica fanzine duraniana esistente al mondo. Fondata nel 1987, a due anni di distanza da quell’apparizione al Festival di San Remo, da due sorelle pugliesi, Luana e Ilenia Salvatore, che insieme al loro amico Christian D’Antonio, hanno pubblicato ininterrottamente per due decadi oltre settanta numeri. Proprio in occasione di questa edizione del Festival, la fanzine dedicherà uno speciale sui venticinque anni di duran-mania nel nostro paese. RioCarnival fanzine (sul sito www.riocarnivalfanzine.com) sostiene una campagna a favore della tutela del diritto d’autore, contro la pirateria musicale, tema molto azzeccato in linea con la manifestazione canora più seguita.