Sono presenti 14185 news.

10/04/2021
MUSE
Matt Bellamy pubblicherà un album solista registrato (anche) con la chitarra di Jeff Buckley

09/04/2021
MOTTA
Il cantautore pisano annuncia per il 30 aprile il nuovo album: il disco s'intitola ''Semplice''

tutte le news


news - rassegna stampa

19/03/2008   LE NUOVE CLASSIFICHE
  Sempre più Sanremo in charts, ed anche il trionfo di Giovanni Allevi

Sono uscite oggi le nuove graduatorie settimanali di vendita: le trovate qui, su Music Map, nella sezione "Classifiche". Molti motivi di interesse e di riflessione nelle nuove charts odierne. Innanzitutto la conferma dell'ottimo impatto sanremese: gli album che arrivano dal festival dei fiori (tra partecipanti alla gara ed ospiti) sono ben 9 tra i primi 20, mentre tra i Download (che sono in pratica l'equivalente dei singoli di un tempo) vengono da Sanremo addirittura tutte le prime 8 posizioni. Ulteriore motivo di interesse è poi il grande impatto post-festival di giovani e giovanissimi: invece che, ad esempio, Bertè, Zarrillo, Bennato, Mietta, Cutugno, Tiromancino, Minghi, Venuti, o anche la stessa Tatangelo (giovane anagraficamente ma ormai veterana), le posizioni più importanti sono infatti accalappiate da outsiders come Sonohra, Finley, Moro, Frankie Hi-Nrg Mc ed anche Tricarico, forse non giovanissimo come carta d'identità ma nome nuovo per le alte classifiche e, soprattutto, vicinissimo ai gusti dei più giovani. Staccandoci invece dagli argomenti meramente sanremesi, fa pensare (e fa anche piacere) il grande momento attraversato da Giovanni Allevi (foto sopra). Nella Top 20 sono addirittura 2 i suoi dischi contemporaneamente presenti ("Allevilive" e "Joy", quest'ultimo giunto ormai alla 76esima settimana consecutiva di classifica), ed un terzo suo album ("No concept") si riaffaccia in 30° posizione. Un autentico trionfo, insomma, per un personaggio che, solo qualche mese, ben pochi conoscevano. "Un giorno Saturnino mi parlò di un pianista che gli aveva dato una cassetta di pezzi composti per solo piano a coda. E’ bravissimo, lo devi sentire, mi disse. Ma onestamente non pensavo che facesse questa musica, che somiglia a quella che alcuni chiamerebbero musica classica ma sarebbe ora che fosse liberata dalle etichette e chiamata semplicemente musica". Con queste parole il suo primo pigmalione Jovanotti definisce Giovanni Allevi, nato il 9 aprile 1969 ad Ascoli Piceno. A 21 anni Allevi si diploma con il massimo dei voti al Conservatorio di Perugia, e passa a frequentare l’Accademia Internazionale di Alto Perfezionamento di Arezzo. Contemporaneamente, comincia ad esibirsi in concerto come pianista solista con la Banda dell’Esercito Italiano e con l’Orchestra Sinfonica di Arezzo. Preso però atto dell’impossibilità di muoversi nel rigido, impenetrabile e incomprensibile mondo dei concorsi pianistici, contatta appunto Saturnino, che a sua volta lo presenta a Jovanotti, che gli offre la possibilità di aprire i suoi concerti a Milano, Pescara e Roma, nonché di incidere il suo primo disco "TREDICIDITA", prodotto da Saturnino, per la Soleluna. Anche il secondo disco, "COMPOSIZIONI" (2003) esce per la Soleluna, e Giovanni va in tour come pianista per Lorenzo. Sganciatosi dal suo primo mentore, Giovanni Allevi pubblica nel 2005 "NO CONCEPT", il disco che gli frutta la prima notorietà, anche grazie all’utilizzo di un brano “Come sei veramente” nella pubblicità di una casa automobilistica. Giovanni gira il mondo per concerti, esibendosi anche al prestigioso Blue Note di New York. Nel 2006 arriva "JOY", disco che entra in classifica nella stessa settimana dell'uscita. Da qua in poi è un trionfo continuo: Allevi diventa un personaggio amato dai media, i suoi concerti si svolgono in luoghi sempre più grandi e sempre esauriti. A fine 2007 esce "ALLEVILIVE", disco/dvd dal vivo, seguito ora da "La musica in testa", primo libro che esce per Rizzoli. Per il futuro, immaginiamo, ancora tanto successo, per uno dei personaggi più poliedrici e validi del nostro firmamento musicale. Per tutti gli approfondimenti, dirottatevi subito sulla nostra sezione Classifiche. Tutti i dati, lo ricordiamo, sono provenienti dalla FIMI/AC Nielsen, su un panel di 275 punti vendita rappresentativi di negozi tradizionali, catene specializzate e grande distribuzione.