Sono presenti 13884 news.

31/07/2020
THE ROLLING STONES
Il 25 settembre pubblicheranno ''Steel Wheels Live'', cofanetto Deluxe Limited Edition da 3CD + 2DVD + Bluray

31/07/2020
THE GO-GO'S
La band totalmente femminile torna con la loro prima nuova canzone in 20 anni, intitolata ''Club Zero''

tutte le news


news - rassegna stampa

18/04/2008   BRUCE SPRINGSTEEN
  E' morto il suo storico tastierista Danny Federici

Il mondo del rock piange la morte di Danny Federici, storico tastierista della E Street Band di Bruce Springsteen, scomparso ieri a causa di un melanoma a 58 anni (eccoli insieme nella foto). Federici, che era malato da tre anni, si è spento al Memorial Sloan-Kettering Cancer Center di New York. Recentemente era uscito dal tour della band di Springsteen per curarsi, ma evidentemente si annunciava il peggio. L'ultima sua apparizione live risale al concerto di Indianapolis del 20 marzo. "Danny e io abbiamo lavorato insieme per 40 anni, lui era un tastierista straordinariamente fluido e un musicista naturale. Gli volevo davvero tanto bene... siamo cresciuti insieme", queste sono le parole con cui Bruce Springsteen ha commentato la morte del caro amico sulla homepage del suo sito Internet. I concerti di Bruce Springsteen previsti per oggi a Fort Lauderdale e domani a Orlando, in Florida, sono stati rimandati. Danny Federici era nato a Flemington, nel New Jersey e conobbe Bruce alla fine degli anni '60. Insieme a lui nacque un sodalizio musicale che muoveva i primi passi nel localino Upstage Club di Asbury Park. Federici, e il batterista Vini Lopez, invitarono il giovane Bruce a cantare con loro. Nel 1969, Danny e Bruce suonavano insieme nella band Child e poi i due rockers si unirono stabilmente, dall'esordio discografico di Bruce e, negli anni '70, con l'esplosione del successo della E Street Band. I destini di Springsteen e della E Street Band si separarono dalla fine degli anni '80 al 1999. Il colore di suoni d'organo e tastiere che Danny Federici sapeva aggiungere alle canzoni del Boss è proverbiale: il musicista era sempre a lato sul palco, ma il suo contributo era fondamentale. Federici pubblicò anche un paio di album solisti. A parte il lavoro con Bruce, il tastierista collaborò ai dischi di Little Steven Van Zandt, Joan Armatrading, Graham Parker, Gary U.S. Bonds e Garland Jeffreys. (Music Link)