Sono presenti 15344 news.

18/04/2024
ALLMAN BROTHERS BAND
E' morto il chitarrista e co-fondatore della band Dickey Betts

17/04/2024
PIER GONELLA
Il chitarrista e produttore italiano è ufficialmente entrato nel Guinness dei Primati per aver pubblicato il maggior numero di album

tutte le news


news - rassegna stampa

24/09/2008   PAUL MC CARTNEY
  Terrà un concerto in Israele per i 60 anni dello stato

Sir Paul McCartney è arrivato in Israele, un giorno prima del concerto che terrà a Tel Aviv per celebrare i 60 anni dalla fondazione dello stato. All’aeroporto Ben Guiron Macca ha detto di voler portare un messaggio di pace e amore al Medio Oriente. Oggi l’ex Beatle farà le prove a Yarkon Park e potrebbe anche tenere una conferenza stampa. Non tutti approvano la decisione di McCartney: gli oppositori avevano chiesto la cancellazione dell’evento per protestare contro l’occupazione israeliana di Gaza, in segno di rispetto per i musulmani di Palestina. Ma McCartney ha ribattuto: “Faccio quello che penso e ho molti amici che sostengono Israele”, e ha aggiunto: “Mi piace credere che se vado in un posto il mio sia un messaggio di pace e spero che l’idea si propaghi”. In preparazione dell’evento, denominato "Friendship First", le radio israeliane suonano i classici dei Beatles a ripetizione. Come si ricorderà, i Beatles dovevano suonare in Israele nel 1965, ma le autorità vietarono l’esibizione per paura di una loro influenza negativa sui giovani del paese. A tal proposito Paul ha detto che all’epoca il gruppo trovò la cosa molto divertente, ma furono dispiaciuti per il loro manager ebreo, Brian Epstein. Lo scorso gennaio lo stato israeliano ha scritto scusa per iscritto a Ringo e Paul e alle famiglie di John Lennon e George Harrison. Giovedì Paul suonerà davanti a circa 50mila persone, nonostante il prezzo esoso dei biglietti. Ci saranno alcune sorprese, dato che il gruppo ha provato canzoni che Macca non suonava da tempo. Come di consueto, prima del concerto Paul imparerà alcune frasi e dediche per il pubblico. Ingenti le misure di sicurezza predisposte dalle autorità israeliane. Macca ha anche ricevuto un libro dal Dalai Lama, una copia di “The Universe In A Single Atom” che esamina il rapporto tra buddismo e scienza. A proposito del suo rapporto con la religione, McCartney ha detto: “Non sono religioso, ma prendo il meglio da varie religioni che hanno molte cose in comune. Mi ritengo una persona spirituale più che religiosa, ma credo che il mondo sia un posto magnifico e che siamo fortunati a viverci”. (Music Link)