Sono presenti 13639 news.

17/11/2019
THE BEATLES
Per la scienza ''Ob-La-Di, Ob-La-Da'' Ŕ la canzone perfetta!

15/11/2019
THE KILLERS
Annunciano il nuovo album ''Imploding the Mirage'' per la prossima primavera

tutte le news


news - rassegna stampa

27/09/2008   THE CLASH
  Il 12 dicembre anteprima nazionale per la piece teatrale 'Clash to me - Racconto punk di provincia'

Venerdý 12 dicembre 2008, al circolo Leoncavallo di Milano (via Watteau 7), avrÓ luogo l'anteprima nazionale della piece teatrale 'Clash to me - Racconto punk di provincia' di Andrea Merendelli, con lo stesso Andrea Merendelli, Ezio Boncompagni, Massimo Dalla Ragione, Gabriele Dolfi e Carlo Urci. Luci di Stefan Schweitzer e mixer audio di Luca Alvisi. Il progetto di CLASH TO ME parte da lontano. CLASH TO ME Ŕ una storia suonata, cantata e raccontata con rabbia, umori neri e ironia. Nasce dall'amore profondo e viscerale per l'avventura musicale dei CLASH, "the only band that matters", l'unica band che conta, come Ŕ stata definita dal pi¨ grande critico rock di tutti i tempi, Lester Bangs. CLASH TO ME nasce dai ricordi di 25 anni d'Italia, di Toscana, di provincia minore e marginale che ha segnato (e a volte sfregiato) le nostre vite. Gli sfregi che non si dimenticano sono la morte di Roberto Procelli, un amico. Un giovane toscano d'Anghiari che lasci˛ i suoi 20 anni fra le macerie della Stazione di Bologna. Una strage che uccise con lui, altre 84 persone. Era il 2 agosto del 1980. Qualche settimana prima delle 10,25 del 2 agosto 1980, i CLASH suonano a Bologna. ChissÓ se Roberto avrÓ visto i CLASH a Bologna, i CLASH dell'infuocato concerto di Piazza Maggiore. Un mese dopo Roberto sta tornando a casa, forse ha visto quel concerto, ma noi non lo sapremo mai. Da questa domanda, che ci portiamo dietro da 25 anni, dalla morte di Roberto e dalla morte di Joe Strummer, voce dei CLASH e colonna sonora della nostra vita, nasce il racconto punk, visione adulta dei ricordi di giovani sbandati, che vivono nella ridente Toscana e sognano Londra e il degrado urbano. Una storia di giovani auto-esclusi, ora maturi e integrati, riassorbiti in questa bella societÓ che, a parole, volevano fottere. Ex-giovani punk senza meta, che oggi hanno 40 anni, sono pelati e con la pancia sfatta. Una ex giovent¨ bruciata che oggi vive una maturitÓ lessata. Andrea Merendelli racconta con rabbia e urgenza, poesia e assenza di ogni retorica da palcoscenico. Da sfondo alla sua storia, la musica suonata dal vivo dagli STRA, una band che non ha mai considerato i CLASH un ex-gruppo. Per la prima volta a Milano il 12 Dicembre 2008 alle ore 22.00.