Sono presenti 15336 news.

12/04/2024
MAX PEZZALI
Torna il 15 aprile con il singolo inedito ''Discoteche abbandonate''... e con un comic book

12/04/2024
PIERO PELU'
Annuncia l’uscita del suo nuovo album ''Deserti'', disponibile in tutti i negozi dal prossimo 7 giugno

tutte le news


news - rassegna stampa

30/11/2010   IVAN GRAZIANI
  Esce il cofanetto triplo 'Ritratto', contenente l'inedito 'L'orchestrale bastardo'

E' disponibile da oggi "Ritratto", cofanetto interamente dedicato a Ivan Graziani, grande cantautore e chitarrista scomparso nel 1997 all'età di 51 anni: nel box set, composto da tre cd e corredato da esclusive cartoline riproducenti dipinti, disegni e testi autorgrafi realizzati dallo stesso artista, trovano spazio anche l'inedito "L'orchestrale bastardo", brano scritto oltre vent'anni fa ma mai affiorato discograficamente, il provino di "Emily" e "Con le mie lacrime", rilettura di "As tears goes by" di Mick Jagger, Keith Richards e dal loro manager Andrew Loog Oldham, in origine apparsa sull'album "December's children (and everybody's)" dei Rolling Stones nel 1965 ma resa celebre dall'interpretazione di Marianne Faithfull già nel 1964 ed eseguita dalla rockband britannica, in italiano, lingua nella quale fu tradotta e pubblicata come bonus track sulla versione italiana del singolo, sempre nel '65, in occasione della tappa milanese del tour di "A bigger bang" nel luglio del 1996. "Ritratto" è pubblicato in una una confezione che ricorda l'estetica dei 45 giri, e raccoglie trentasei canzoni dell'autore di Teramo, tra le quali alcuni successi come "Agnese", "Pigro", "Firenze (Canzone triste)" e "Emily", tutti rimasterizzati in una nuova edizione digitale. Ecco, di seguito, la tracklist dei tre cd. Cd1: "Lugano Addio", "L'orchestrale bastardo", "Prudenza mai", "Un uomo", "Guagliò Guagliò", "Psychedelico", "Noi non moriremo mai", "Johnny non c'entra", "Radici nel vento", "I metallari", "Ora et labora", "E mò che vuoi". Cd 2: "Agnese", "Emily", "Io mi annoio", "Soltanto fumo", "Un'ora", "Bambino antico", "Kryptonite", "Solo arte", "Boccacciana", "L'ippocampo", "Signora bionda dei ciliegi", "Emily (provino)". Cd 3: "Firenze (Canzone triste)", "Maledette malelingue", "Poppe poppe poppe", "Avrò bisogno ancora di te", "Il topo (Signore delle fogne)", "Voglio un mondo minorenne", "Sempre dritto in mezzo al cuore sparerò", "La bella Gina", "Le mani di Giulia", "L'orsacchiotto Sughy Pooh", "E sei così bella", "Con le mie lacrime (As tears go by) (provino)". Nato a Teramo da padre abruzzese e madre sarda, Ivan Graziani debuttò discograficamente nel 1973 con "Desperation": dopo aver pubblicato sedici album, tra il '74 e il '94, diede alle stampe il suo ultimo disco - prima di venire sconfitto da un tumore al colon, nel '97 - "Fragili fiori - Livan", nel 1995. (Musica Italiana)