Sono presenti 14180 news.

08/04/2021
SPANDAU BALLET
Gary Kemp torna con un progetto solista, il primo dopo 25 anni

03/04/2021
PAUL MC CARTNEY
In occasione del 50° anniversario, il 14 maggio uscirà la ristampa di ''Ram'', il suo secondo album solista

tutte le news


news - rassegna stampa

21/11/2006   OASIS
  Oggi esce raccolta, Gallagher: 'Non sono poi canzoni così belle...'

Nel giorno dell'uscita dell'album che raccoglie i più grandi successi della band degli Oasis, simbolo del brit pop targato anni 90, il leader del gruppo e principale autore delle sue canzoni, Noel Gallagher, confessa che i suoi brani più conosciuti non sono poi così eccezionali. Molti dei fan degli Oasis considerano tre canzoni - "Wonderwall", "Don't Look Back in Anger" e "Champagne Supernova", tutte contenute nell'album del 1995 "(What's the Story) Morning Glory?" - come i brani più significativi della band. Per Gallagher, invece, quel disco è stato sopravvalutato. "Non credo che Morning Glory sia il miglior disco che abbiamo mai fatto", Gallagher ha detto a Reuters in un'intervista. "Alcuni brani non sono così belli come la gente pensa che siano". E per quanto riguarda il mito che circola secondo il quale "Don't Look Back in Anger" e "Wonderwall" sarebbero riusciti perfettamente a catturare lo spirito dell'ottimismo che ha caratterizzato gli UK della metà degli anni 90, Gallagher riduce tutto a una questione di tempismo. "Era destino che ci fosse un album britannico in grado riassumere quell'epoca. A noi è solo capitato di far uscire il nostro al momento giusto e che le sue canzoni, parlando di speranza e di amore, siano riuscite a toccare qualcosa nell'animo della gente", ha detto Gallagher. "Non amo molto 'Wonderwall', ma è innegabile l'effetto che questa canzone ha sulla gente", ha aggiunto il cantante, concludendo: "La grande musica sta nelle orecchie di chi l'ascolta". "Ancora non so chi sia Sally", ha confessato Gallagher riferendosi alla protagonista della canzone "Don't Look Back in Anger". "Ho scritto quella cosa che non so bene cosa significhi, ma per qualche motivo per (i fan) significa un sacco". "Tutte quelle parole, come 'Champagne Supernova', non volevano dire assolutamente nulla ... puoi riflettere su quelle parole per i prossimi 500 anni ma continueranno a non voler dire nulla". Secondo il musicista, il primo disco della band, uscito nel 1994 con il nome "Definitely Maybe" rimane il lavoro migliore. "La gente lo considera ancora uno dei dischi più riusciti di tutti i tempi", dice Gallagher paragonando il suo disco del debutto al leggendario album punk "Never Mind the Bollocks Here's the Sex Pistols". (Reuters)