Sono presenti 15446 news.

16/07/2024
SENTICHEROBA!
Puntata n.88 dello spazio dedicato alle recensioni di Music Map su #Brioradio curato dal nostro Gilberto Ongaro!

12/07/2024
NELLY FURTADO
La pluripremiata artista canadese annuncia il suo attesissimo nuovo album ''7'', in uscita il 20 settembre

tutte le news


news - rassegna stampa

26/09/2011   FOO FIGHTERS
  Taylor Hawkins forma un supergruppo, ed esce la biografia di Dave Grohl

The Darkness e Foo Fighters si mescolano in un nuovo gruppo! La notizia non è stata ancora confermata ufficialmente, ma sembrerebbe quasi certa la nascita di una nuova super band, dopo i Superheavy - recentemente nati dalla collaborazione artistica tra Mick Jagger, Joss Stone, Dave Stewart, Damian Marley e A.R. Rahman. In questo caso, si tratta di una nuova band composta dal frontman dei Darkness, Justin Hawkins, il batterista dei Foo Fighters, Taylor Hawkins (nella foto), il cantautore danese Mads Langer e la manager dei Darkness nonchè ex fidanzata di Justin Hawkins, Sue Whitehouse. La voce del gruppo sarebbe quella di Langer, mentre Hawkins andrebbe ad occupare il ruolo di chitarrista e Taylor Hawkins sarebbe il batterista. Il nome della nuova band non è stata ancora svelato. Nel frattempo giovedì 29 settembre uscirà il primo libro-biografia del cantante dei Foo Fighters, Dave Grohl, curato da Paul Branningan, intitolato "This Is A Call: The Life and Times of Dave Grohl". La pubblicazione raccoglie alcune rivelazioni inedite sulla vita dell'eclettico artista. Ad esempio, si parla di un avvenimento del 1993 mai rivelato: pare che Dave avesse deciso di lasciare i Nirvana, dopo che Kurt Cobain aveva sparlato delle sue doti di musicista. Sembra che in quel periodo sulla leggendaria band di Aberdenn aleggiasse già l'influenza della moglie di Kurt, Courtney Love, e che il gruppo si trovasse diviso in due fronti: da una parte Dave ed il bassista Krist Novoselic, e dall'altra Kurt e la moglie. Stando a quanto scritto da Branningan, questa discussione nacque in aereo, durante un volo da Seattle verso Los Angeles, in cui Kurt si sfogò con Novoselic, dicendo di preferire Dan Peters, allora batterista dei Mudhoney. Quando Grohl lo scoprì, pare abbia chiamato il tour manager dei Nirvana, Alex McLeod, per dirgli che non avrebbe più suonato con loro. Fortunatamente, McLeod riuscì a calmare Dave e a farlo ragionare. Sempre secondo l'autore del libro, tutta questa discussione non arrivò mai all'orecchio di Cobain. "Dave era consapevole che i Nirvana erano la band di Kurt e Krist, uniti da un vincolo che andava oltre la musica, perchè amici di vecchia data. A quel punto Dave si sentiva diviso da loro". (Mtv)