Sono presenti 13467 news.

14/06/2019
MANU CHAO
Il 30 agosto arriverà la ristampa per il 20ennale di ''Clandestino'', comprendente 3 brani inediti

14/06/2019
FESTA DELLA MUSICA BRESCIA
Il 22 Giugno si terrà, anche per quest'anno, la Festa della Musica più grande d'Italia

tutte le news


news - rassegna stampa

07/11/2011   SLASH
  Prepara il nuovo disco solista e pensa ad una possibile reunion dei Guns n'Roses

Sul sito di Billboard in una recente intervista Slash parla del nuovo disco, dei Velvet Revolver e dei Guns n Roses: Slash prevede una data di uscita dell’album verso il mese di aprile 2012; disco che verrà registrato insieme a Myles Kennedy, cantante degli Alter Bridge, che ha accompagnato il chitarrista riccioluto in tour per tutto il 2010 e con il quale ha registrato il live Made in Stoke 24.07/11. “E’ tutto fondato sulla relazione che si è creata e l’alchimia che è nata nel contempo. Ho cominciato a scrivere materiale con Myles e gli altri ragazzi” dice il chitarrista che ha accumulato tantissimo nuovo materiale ed è entrato in studio per registrate le prime tre di 20 canzoni. “Il tutto non ha ancora un titolo. Il gruppo si riunirà nel mese di Dicembre al ritorno di Kennedy dal tour con gli AB e registrerà il disco durante il mese di Gennaio“. ”E’ piuttosto diverso dal precedente” dice Slash che ha registrato il precedente album, ''Slash'', con un gruppo piuttosto vario di cantanti Kennedy compreso. “C’è un sacco di libertà in questo disco; è molto diverso ma c’è il suono di una band con grandi e differenti idee. E’ probabilmente il disco registrato con più riprese live che abbia mai fatto. Le modalità di registrazione che mi piacciono sono quelle attraverso prove, prove e ancora prove per poi andare a sentire come suona il pezzo e vedere cosa è uscito dalle tue mani. Ecco quello che stiamo facendo.” Ma i programmi per l’ex chitarrista dei Guns N’ Roses per la fine dell’anno non sono finiti. Ha riferito che in Dicembre i Velvet Revolver si ritroveranno per “passare un po’ di tempo con un paio di cantanti; è tutto quello che posso riferire“. La pausa del gruppo dopo la dipartita di Scott Weiland per riunirsi con gli Stone Temple Pilots ha lavorato nel corso di quest’anno con Corey Taylor (cantante degli Slikpnot) ma sembra non aver funzionato. Mentre tutto questo accade ''Made in Stoke 24.07.11'', in uscita il 15 Novembre 2011 in versione Dvd 2CD e Blu Ray, contiene tutta l’alchimia che si è creata tra i membri della band di cui Slash parla in questa intervista. “Quando mi trovo assieme a questi ragazzi voglio solo stare bene e fare del nostro meglio. E’ una situazione molto coesa ed è il miglior divertimento che ho provato dopo il primo periodo con i Gun’s n Roses“. Con una nutrita dose di pezzi dei Guns N’ Roses e degli Snakepit, il live set da anche ampio spazio al nuovo materiale del disco solista di Slash. ”Ho realizzato che a questo punto della mia carriera avevo un ampio catalogo di pezzi. C’è un corpo di materiale dal quale posso trarre ed ho semplicemente scelto i pezzi che mi piace suonare e che non ho suonato per tanto tempo. Suonare ''Nightrain'' è stato emozionante, è qualcosa che non mi succedeva dalla metà degli anni '90. Ho avuto tutta la libertà di fare quello che volevo e c’era un sacco di materiale da prendere“. Slash aggiunge inoltre di essere onorato della candidatura dei Gun’s N’ Roses per la Rock n Roll Hall of Fame per il 2012. “E’ diventato un grandissimo onore per tutti anche solo essere nominati, immagino infatti che saremo in buona compagnia.“ Slash dice di pensare a come l’originale quintetto, che non suona assieme dal 1991, possa gestire questa nomination ed eventuale vittoria. “Certamente ho quel pensiero di come potrebbero andare le cose se dovesse succedere ma con i GNR non sai mai esattamente come le cose potranno andare. Penso che se succederà tutti dovranno mettere un po’ di cose in ordine. Ma penso che principalmente si debba aspettare e vedere se verremo effetivamente premiati perchè sapete quanto sia difficile.“ (Rock Island)