Sono presenti 13467 news.

14/06/2019
MANU CHAO
Il 30 agosto arriverà la ristampa per il 20ennale di ''Clandestino'', comprendente 3 brani inediti

14/06/2019
FESTA DELLA MUSICA BRESCIA
Il 22 Giugno si terrà, anche per quest'anno, la Festa della Musica più grande d'Italia

tutte le news


news - rassegna stampa

18/05/2012   TRAIN
  La loro hit 'Drive By' ha già venduto ben 2.500.000 singoli digitali!

“Drive By”, il primo singolo estratto dal nuovo album dei Train “California 37”, è balzato in testa alle classifiche mondiali radiofoniche e di vendita, arrivando a totalizzare ben 2.500.000 singoli digitali. Dal 20 maggio 2012 e per tutta l’estate, il brano sarà la colonna sonora della campagna estiva multimediale Wind. I Train, da quando si sono formati a San Francisco nel 1994, hanno percorso un lungo viaggio costellato da grandi successi e da dischi multiplatino. Tutti ricorderanno il famoso brano “Drops of Jupiter (Tell Me)” che si è aggiudicato un Grammy Award ed è stato nel 2010 il singolo più venduto negli Stati Uniti. Un’altra indimenticabile hit mondiale, “Hey Soul Sister”, rimasta salda per molto tempo ai vertici delle classifiche radiofoniche in Usa e in altri 15 Paesi, ha procurato al gruppo un terzo Grammy nel 2011. L’album che contiene questo singolo, “Save Me, San Francisco”, ha venduto oltre un milione di copie nel mondo, mentre i brani che fanno parte del disco hanno fruttato vendite complessive per otto milioni di pezzi. Tuttavia l’impegno dei Train non si limita soltanto nell’ambito musicale, ma sfocia anche in quello sociale. Grazie all’azienda vinicola che hanno creato, la ''Save Me, San Francisco Wine Company'', il gruppo ha lanciato un’importante iniziativa benefica legata alla vendita di alcuni vini prodotti dalla loro società (il “California 37”, un nuovo tipo di Cabernet Sauvignon, il “Drops of Jupiter Petite Syrah” e il “Calling All Angels Chardonnay”). Una parte del ricavato sarà destinata a Family House, ente no profit di San Francisco, che provvede ad assicurare un alloggio temporaneo alle famiglie non residenti, i cui bambini sono ricoverati presso il Benioff Children’s Hospital per gravi malattie (maggiori informazioni sul sito familyhouseinc.org). (Newsic)