Sono presenti 15415 news.

19/06/2024
MARIAH CAREY
Esce ''Rainbow: 25th anniversary expanded edition'', l'edizione speciale dell'iconico album uscito 25 anni fa

18/06/2024
SENTICHEROBA!
Puntata n.84 dello spazio dedicato alle recensioni di Music Map su #Brioradio curato dal nostro Gilberto Ongaro!

tutte le news


news - rassegna stampa

18/08/2012   VASCO ROSSI
  Litiga con i suoi fan su Facebook per i post su San Patrignano e sul caso Ilva

Vasco continua a tenere banco su Facebook con i suoi interventi video e scritti dalla Puglia, dove è in vacanza. Gli interventi del Blasco su San Patrignano e sull'Ilva di Taranto hanno suscitato una marea di reazioni sulla pagina ufficiale sul social network ed il rocker di Zocca è tornato ad intervenire su entrambi gli argomenti. Ai lavoratori dell'Ilva non si è vergognato di chiedere scusa: "(nei post di prima non ero al corrente dell'intero problema. Ho sbagliato, non me ne vergogno e mi correggo). Oggi più che mai, in questi giorni di festa, va la mia solidarietà ai lavoratori dipendenti dell'Ilva di Taranto, (e a tutti i lavoratori italiani in difficoltà) che attraversano un momento molto difficile. Gli amministratori, i politici e tutti quelli che hanno il compito (e il dovere) di affrontare e risolvere questi problemi dovranno trovare una soluzione per risolvere questa complicatissima questione". "Da un lato una grande risorsa italiana (L'acciaio migliore del mondo viene fabbricato qui) che dà lavoro a oltre 10.000 lavoratori, dall'altro l'inquinamento che lo stabilimento produce e la salute per i cittadini che deve senza dubbio venire prima di qualsiasi cosa. Io sono un artista e noi possiamo portare al massimo un po' di gioia. Abbraccio e auguro a tutti un buon Ferragosto", ha scritto Vasco. Sul tema dell'uso delle droghe, Vasco ha invece pubblicato un nuovo 'clippino' (come chiama i suoi interventi video su Fb) definendolo esplicitamente 'Klippino un po' incazzato': nel video il rocker si lamenta della strumentalizzazione dei suoi interventi sulla legalizzazione delle droghe (che - sottolinea - è diversa dalla liberalizzazione), spiega che c'è differenza tra le droghe (soprattutto marijuana ed eroina) e si arrabbia con chi lo definisce un sostenitore degli stupefacenti. (Adnkronos)