Sono presenti 14455 news.

21/11/2021
FREDDIE MERCURY
30 anni fa ci lasciava l'inimitabile ed irripetibile showman

21/11/2021
ERIC CLAPTON
Una sua chitarra vintage stata venduta all'asta per la cifra record di 625.000 dollari

tutte le news


news - rassegna stampa

29/04/2013   FIORELLA MANNOIA
  Diventa Cavaliere Ordine Consiglio Mondiale di Panafricanismo

Il Consiglio Mondiale di Panafricanismo, a seguito di una relazione presentata dalla sezione italiana del Co.mo.pa, ha insignito Fiorella Mannoia dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine del Consiglio Mondiale di Panafricanismo. Queste le motivazioni: ''Per il Suo ammirabile contributo alla diffusione della conoscenza del Continente Africano a livello internazionale grazie alla Sua notorieta', alla Sua musica e al Suo impegno personale a favore della valorizzazione della figura del Presidente Thomas Sankara, celebre Panafricanista, e questo grazie ai Suoi numerosi concerti nel mondo. Il Suo impegno a fianco dei bambini e delle donne meritano il nostro rispetto e ammirazione per Lei che ha tanto a cuore il Continente Africano''. L'onorificenza e' stata consegnata il 24 Aprile dal Prof. Honorat Aguessy, presidente del Co.Mo.Pa., a Ouidah nello stato del Benin, nel corso del Congresso Mondiale del Co.mo.pa. Il titolo di Cavaliere del Consiglio Mondiale di Panafricanismo e' stato assegnato in passato a personalita' quali Kofi Annan, Boutros Boutros-Ghali e Nelson Mandela ed e' solitamente riservato a Capi di Stato e funzionari africani. ''E' un onore per me ricevere questo riconoscimento - commenta Fiorella Mannoia - e' la conferma che Thomas Sankara aveva ragione: le idee non si uccidono, passano di bocca in bocca, varcano i confini e possono arrivare anche in un paese cosi' lontano dall'Africa e divulgate da una cantante con i capelli rossi. Thomas Sankara e' stato Presidente dell'Alto Volta, da lui rinominato Burkina Faso (la traduzione 'Paese degli Uomini Integri'), dal 1983 al 1987. Capitano dell'esercito voltaico giunto al potere con un colpo di stato incruento e senza spargimento di sangue, si e' battuto sin dall'inizio per l'integrita' morale del Paese che versava in una situazione gravissima: tasso di mortalita' infantile del 187 per mille, tasso di alfabetizzazione al 2%, speranza di vita di soli 44 anni, un medico ogni 50.000 abitanti. (Adnkronos)