recensioni dischi
   torna all'elenco


THE HATERS  "Beware of them"
   (2010 )

Gli Haters si sono formati nel 2004 dall'incontro del chitarrista Johnny Death ed il cantante Mr.Hyde, i quali condividevano la stessa passione per il punk 77, il rock'n'roll e l'horrorpunk. La line-up si completa con l'arrivo di E.M.A. al basso e Trecooli alla batteria, anch'essi provenienti da un background musicale punk, horror, rock'n'roll e metal. Gli Haters iniziano da subito a comporre pezzi propri imponendosi l'obiettivo di trovare una formula che misceli insieme rock'n'roll, punk e suoni melodici, il tutto contornato da un muro di cori in perfetto stile Misfits, con testi basati su film horror, storie cupe e sulla decadenza del mondo. Nel 2006 gli Haters registrano il loro primo demo autoprodotto, "Tales From The Crypt", il quale viene stampato in 200 copie. Due anni, dopo nel dicembre 2008, con molta pi esperienza live, gli Haters registrano questo loro primo album, "Beware Of Them", con nuove canzoni e tre tracce riprese da "Tales From The Crypt". Le registrazioni avvengono presso gli Sherpa Studios a Sacile con la collaborazione del chitarrista leader degli Elvenking, Aydan, il quale chiamato come special guest. Alla fine delle registrazioni Aydan oltre che apparire come special guest per aver suonato su due canzoni (''Zombie Holocaust'' e ''Dying Breath'') diventa anche co-produttore dell'album insieme agli Haters. L'album pubblicato dalla Emmeciesse Music Publishing e dalla BUBBLE BLOOD RECORDS al momento solo in digitale. http://www.emmeciesse.eu/beware-of-them_lit_art88.asp (Ivan Dragomilov)