recensioni dischi
   torna all'elenco


INSINTESI  "Roots'n'culture"
   (2014 )

Gli Insintesi nascono nel 1998 a Lecce. Sin dagli esordi, le influenze musicali del gruppo provengono dal dub, dal reggae e dalle sonoritÓ jungle. La loro musica, dalle tante sfumature, fonde le ritmiche della "bass culture" con le melodie del reggae salentino e della musica etnica mediterranea. Dopo ''Subterranea'' (Altipiani/Edel, 2007), hanno pubblicato ''Salento in dub'' (Anima Mundi, 2010) e ''Fimmene in dub'' (AnimaMundi, 2012), che inaugurano il world groove salentino. Il duo ha suonato in Italia, Inghilterra, Francia, Germania, Belgio, Ungheria e ha partecipato a numerosi festival collaborando con musicisti italiani e internazionali. Lunedý 10 febbraio esce in distribuzione nei maggiori store on line ''Roots'n'Culture'', nuovo ep degli Insintesi, prodotto da Elastica Records. Il duo leccese di dj/producer spinge la sperimentazione sul versante dance ed elettronico, creando ritmiche e suoni che fanno riferimento al dub, al dubstep e alla musica jungle, mischiando questi elementi e partendo da campionamenti di classici brani e voci della musica reggae. Un ritorno alle origini della jungle dei primi anni '90 con influenze provenienti dalle sperimentazioni dei vent'anni successivi. Il titolo dell'ep ben sintetizza le influenze del duo composto da Francesco Andriani De Vito (dj e producer) e Alessandro Lorusso (polistrumentista e producer): ''roots'' come radici salentine, ''n'' come collante elettronico, ''culture'' come riferimento alla cultura reggae. L'ep Ŕ composto da tre nuovi brani (la title track, ''New Pope'' e ''Levy Dub'') e dal remix di "Pizzicarella dub" in stile drum'n'bass, realizzato dai Numa Crew (collettivo di dj/producer fiorentini sempre della scuderia Elastica Records), che ha anticipato la pubblicazione dell'ep ed Ŕ in free download da venerdý 31 gennaio.