recensioni dischi
   torna all'elenco


TOMMASO CAPPELLATO AND ASTRAL TRAVEL  "Cosm'ethic"
   (2013 )

Tommaso Cappellato č un batterista e compositore eclettico e creativo. Forte di un groove deciso, nutrito da 9 anni di residenza a New York, studi alla New School University e due anni come leader della house band alla prestigiosa Rainbow Room, arricchisce il suo linguaggio con viaggi in diverse parti del mondo tra cui Africa, Brasile, India, Australia e Giappone. Ha suonato con George Cables, Steve Grossman, Jon Hendricks, Fabrizio Bosso, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, e Kurt Rosenwinkel. Tra i suoi ultimi progetti spiccano il trio "Blackground" con Don Byron e Fabrizio Puglisi, la "Tommaso Cappellato Orchestra", composta da 13 elementi e arrangiata dal maestro Michele Corcella, e "Astral Travel", un progetto di Spiritual Jazz, una corrente partita da lavori quali "A Love Supreme" di John Coltrane e l'immensa produzione di Sun Ra, un jazz cosmico che si espande in ampi territori di fusione stilistica che comprende funk, afro-jazz e latin e abbina alla creativitā una valenza rituale. Il titolo dell'ensemble č ispirato a un brano di Pharaoh Sanders contenuto nell'album "Thembi", ed e' un omaggio alla figura del pianista Harry Whitaker, compositore del raro album "Black Renaissance", col quale Tommaso Cappellato ha avuto l'opportunitā di collaborare durante la sua permanenza a New York. Nell'estate 2013 Tommaso Cappellato & Astral Travel hanno pubblicato questo "Cosm'ethic" per l'etichetta inglese Jazz Re:Freshed, da dieci anni un'icona nella scena underground londinese. Il disco, prodotto e arrangiato da Tommaso Cappellato, contiene brani originali a cura di tutti i membri della band, ed e' stato subito "suonato" da DJ e speaker radiofonici internazionali.