recensioni dischi
   torna all'elenco


FREDRIK NORDSTROM  "Dolores: two"
   (2021 )

"Finalmente e' arrivato l'album piu' bello del mio 2021! Grazie!". Qualche mese fa, avevo esordito cosý per ''Dolores parte 1''. E direi che posso iniziare allo stesso modo per la parte seconda, appena uscita per Bluenord Records

In questo seguito c'Ŕ pi¨ spazio per le chitarre, mentre il sassofono di Nordstr÷m vola da una traccia all'altra. ''Sun Bleached'', la traccia numero 2, dal minuto 2:40, ci regala un duetto, quasi soffocato, tra sassofono e tromba.

Anche stavolta, troviamo la napoletana Ilaria Capalbo al contrabbasso, insieme a tutti gli altri musicisti di ''Dolores parte 1''. La contrabbassista Ŕ perfetta e a tratti incubotica nella traccia 4, ''Calling the Doves''.

Rispetto all'episodio precedente, c'Ŕ meno malinconia, ma non Ŕ che il sassofonista norvegese debba farci piangere per forza. Questo piccolo capolavoro ha una ritmica molto presente, anche senza avere degli strumenti percussivi.

Il sassofono incalza la dimensione cosmica della Dolores precedente, tuttavia non Ŕ un copia e incolla di qualcosa di giÓ sentito. Sicuramente Nordstr÷m non vuole offendere gli ascoltatori, proponendo le stesse cose. E ci Ŕ riuscito.

Si possono avere due album pi¨ belli nel mio 2021? (Matteo Preabianca)