recensioni dischi
   torna all'elenco


MELAINE DALIBERT  "Shimmering"
   (2022 )

Pianista e compositore francese, Melaine Dalibert, dopo aver studiato nei conservatori di Rennes e Parigi, si attivamente impegnato nella creazione contemporanea, parallelamente a una vasta produzione di repertorio classico.

Si esibisce come solista, con ensemble da camera e orchestra, in Europa e negli Stati Uniti. Oltre alla sua carriera come interprete classico, ha lavorato su un sistema di composizione basato su algoritmi.

I suoi brani, principalmente per pianoforte, sono costruiti su un approccio sonoro minimale per mettere in luce i propri processi di sviluppo. Dopo questa introduzione forse tecnica e intimidatoria, possiamo apprestarci ad ascoltare ''Shimmering'', uscito per Ici D'Ailleurs/Mind Travel Series.

Ed molto semplice definirlo: un album di pianoforte solo. Facile, minimale e bellissimo.

E' uno dei pochi lavori sentiti recentemente in cui l'ordine dei brani perfetto, scorre con un senso logico. Saltare un brano, o sentirli con un ordine diverso, rovinerebbe il tutto.

Il mio brano preferito ''Prayer'', traccia numero 5. Qui il brano sembra non fermarsi mai, ma non stanca, incuriosisce fino all'ultima nota. Ah, dimenticavo: se qualcuno non l'aveva capito, Melaine un uomo. (Matteo Preabianca)