Sono presenti 237 interviste.

18/07/2017
SYNCAGE
''Per quanto un disco possa essere suonato e registrato bene, non potrà mai ricreare l’impatto e l’energia di una performance dal vivo...''

09/07/2017
FRANCESS
''Quando si fa ciò che piace, il risultato non può essere che positivo...''

tutte le interviste


interviste

26/02/2016   IVAN BATTISTELLA
  Un viaggio nel mondo del southern rock e del blues

Il 05 febbraio è uscito in CD ed in tutti i negozi digitali il nuovo EP “News From The Moon” di IVAN BATTISTELLA, distribuito e promosso da (R)esisto. Il disco contiene 5 brani Southern Rock / Blues (tra cui il singolo “This Is You” in rotazione radio), generi musicali con i quali Ivan è cresciuto. Sei tracce scritte ed arrangiate col chitarrista e produtore Roberto Diana. Nelle canzoni c'è spazio per tutto cio' che riesce a suscitare emozioni, che siano cose vissute in prima persona, o vissute da altri. Chitarre acide e distorte mescolate con archi e fiati, cercando di mettere in risalto la propria passione. Partiamo dalle origini artistiche, quando hai iniziato a interessarti alla musica? ''Possiamo dire che la musica ha sempre fatto parte della mia vita. Ho sempre ascoltato tanti generi diversi sin da bambino. Ho iniziato come musicista autodidatta, intorno agli 11 anni e non ho più smesso. La passione col tempo è diventata più forte, e negli anni successivi ho deciso di prendere lezioni da vari maestri, in ultimo Gianni de Ghellis che mi ha indirizzato al Blues e Rock elettrico. Nel mentre, ho sviluppato una naturale inclinazione per il canto, e già in età adolescenziale ho cominciato a scrivere le prime canzoni, poi questo è diventato una passione forte e sono arrivato a realizzare i miei dischi''. Il tuo nuovo disco è uscito per (R)esisto il 05 febbraio. Raccontami come è nato. ''Dopo il mio primo disco ''Promises and Lies'' c'erano tante idee che mi ronzavano in testa, testi su cui lavoravo, e giri di chitarra interessanti. Ho deciso di raccogliere questo materiale, registrando dei demo, ed ho proposto a Roberto Diana di ascoltarli. A lui sono piaciuti, ed è nato tutto da lì... Abbiamo cominciato a scrivere insieme, arrangiare, e creare la struttura di quello che poi è diventato ''NEWS FROM THE MOON''. Volevo realizzare un disco che fosse coerente con il mio stile e le mie origini musicali, ma che suonasse "diverso" dal primo. E' stata una sfida, ma molto divertente, scrivere musiche per archi, o fiati... sono fiero di aver potuto ospitare un trombettista di calibro internazionale come Jeff Lewis. Credo che questo EP, nato un po' per gioco, rispecchi molto il sound che effettivamente mi piace''. Quali sono i tuoi punti di riferimento? ''Ho sempre ascoltato di tutto, da Elvis ai Beatles, dai Led Zeppelin a Tom Petty, passando per Blues e Country. Credo che comunque, l'artista che mi abbia ispirato di più a scrivere canzoni sia Tom Petty, per il suo modo romantico, ma allo stesso tempo acido di scrivere. Dal punto di vista chitarristico, non ho veri e propri idoli (tranne Jimmy Page, ahahaah...), per quel che riguarda, le liriche, ed il modo di registrare le voci, sicuramente i miei punti di riferimento sono Axl Rose e Steven Tyler. Hanno un modo davvero interessante ed efficace di lavorare in studio con la voce''. Perchè hai scelto come primo singolo “This Is You”, che ha anticipato l’uscita dell'album? ''"This is you" è una canzone alla quale tengo molto, è dedicata a mia nonna, credo sia riuscitissima sotto ogni aspetto. Sono innamorato sia del testo che ho scritto, sia della produzione che ne è venuta, racchiude un po’ l'essenza del mio lato "romantico"... Qual è la tua personale visione dell’attuale scena musicale italiana? ''Il panorama italiano lo vedo troppo bersagliato da talent show, nei quali di ''talent'' c’è davvero poco... troppi rimpasti di cose sentite e risentite. Per me servono solo ad arricchire i vari NOMI famosi che si prestano come presentatori, giudici etc. Anche le radio hanno la loro parte, o meglio, non ce l'hanno più. Ormai sono solo veicoli pubblicitari di 2 o 3 case discografiche, che si dividono il mercato, e impongono il loro prodotto. Una volta le radio servivano a lanciare musica... Oggi ci sono DJ che non possono nemmeno decidere la playlist della giornata... Per suonare la tua musica dal vivo, poi... Comunque, di gente con le palle ne abbiamo tanta, lavorano nell'ombra , ma ci sono!!!''. Per tutti i nostri lettori, come possono mettersi in contatto con te e su quali canali si può ascoltare/acquistare il disco? ''Dunque, innanzi tutto il mio sito ufficiale "www.ivanbattistella.com", nel quale ci sono i contatti di distribuzione digitale e fisica, poi ovviamente dal sito della (R)esisto: www.resistodistribuzione.jimdo.com, www.facebook.com/ResistoDistribuzione, e dal sito di Roberto Diana: "www.robertodiana.altervista.org".