Sono presenti 12351 news.

23/03/2017
ALEX BRITTI
Il singolo ''Speciale'' anticipa il suo nuovo album ''In nome dell'amore - Vol. 2'', in uscita ad aprile

22/03/2017
GENESIS
Mike Rutherford riporta in vita i Mike + The Mechanics: il 7 aprile uscirà il nuovo album ''Let Me Fly''

tutte le news


news - rassegna stampa

25/03/2016   YO YO MUNDI
  Il gruppo piemontese ritorna con il nuovo album ''Evidenti tracce di felicità''

Tornano gli Yo Yo Mundi, il gruppo piemontese che colora la scena della musica e della canzone d'autore italiana da oltre venticinque anni, con "Evidenti tracce di felicità" (Felmay/Egea), il nuovo disco a cinque anni dal fortunato "Munfrâ" vede la collaborazione di Gianni Maroccolo, Paolo Bonfanti, Cristina Nico, Chiara Giacobbe, Anna Maria Stasi, Ludovica Valori e la produzione di Paolo Enrico Archetti Maestri. Si suona con gli occhi chiusi, si sogna con le orecchie aperte, cantano gli Yo Yo Mundi, in una delle canzoni di questo album, e meglio di così non si potrebbe spiegare la genesi dello stesso: un disco suonato, sognato e desiderato. Si tratta di dodici brani caratterizzati da un suono ancora diverso e, in qualche modo, più evoluto rispetto ai lavori precedenti: un disco profondamente acustico, solo a tratti lievemente elettrico, realizzato privilegiando suoni analogici e valvolari, registrato senza l’ausilio di suoni elettronici. Il filo invisibile, ma resistente, che unisce i racconti e le storie delle singole canzoni, è la prova dell’esistenza di una felicità possibile. Infatti, canzone dopo canzone, o meglio, briciola dopo briciola, come nella favola di Pollicino, ne ritroviamo le tracce che via via si fanno più evidenti. Così le dodici storie, che in fondo sono tutte canzoni d’amore, rendono omaggio alla vita e all’incontro, per affermare l’esistenza della felicità. Non si tratta, però, di una ricerca a tutti i costi della felicità: è solo il desiderio di segnalare in questi tempi pieni di superficialità, violenza ed egoismo, una strada possibile affinché le nostre vite non vengano contagiate da questo clima devastante e dalla tendenza al disincanto. L’invito è ad andare controcorrente, facendo scelte differenti, non artefatte, che offrano speranza, curiosità, voglia di futuro, felicità assortite. Se in ogni lacrima c’è una poesia in ogni sorriso ci sarà una rivoluzione. Gli ospiti che hanno contribuito alla realizzazione di questo nuovo album sono tutti artisti vicini al gruppo monferrino, da Chiara Giacobbe, violinista, che è diventata a tutti gli effetti il sesto YYM, Paolo Bonfanti che ha suonato chitarra e dobro, Simone Lombardo che ha seminato cornamuse, ghironde, flauti in diverse canzoni fino a Gino Capogna, Betti Zambruno, Alan Brunetta, Federica Addari, Andrea Negruzzo, Ludovica Valori, Rino Garzia, Marta Wingu, ma le partecipazioni di Gianni Maroccolo (ex CSI ed ex produttore artistico degli YYM), Cristina Nico – rispettivamente al basso e alla voce in ''Cuore Femmina'' - e di Anna Maria Stasi (CFF), voce solista in "Chiedilo alle nuvole", meritano una segnalazione speciale. Prodotto artisticamente da Paolo Enrico Archetti Maestri con la collaborazione di Eugenio Merico, l’album è stato registrato e missato da Dario Mecca Aleina nello studio Suoni & Fulmini di Rivalta Bormida. Ideazione grafica, illustrazioni e fotografie sono di Ivano A. Antonazzo. Gli Yo Yo Mundi sono Paolo Enrico Archetti Maestri: voce, chitarra acustica ed elettrica, charango bouzouki, armonica a bocca, kazoo; Eugenio Merico: batteria Andrea Cavalieri: basso elettrico, contrabbasso, voce; Fabio Martino: fisarmonica; Fabrizio Barale: chitarra elettrica, lap steel guitar; Chiara Giacobbe: violino, arrangiamento archi.