Sono presenti 15284 news.

27/02/2024
BUGO
L’1 marzo esce ''Per fortuna che ci sono io'', singolo che anticipa l’omonimo album di inediti in arrivo il 15 marzo

27/02/2024
PACO DE LUCIA
Le prime registrazioni inedite con suo fratello Pepe in un album in uscita nel 10° anniversario della morte

tutte le news


news - rassegna stampa

08/04/2016   THE BEATLES
  Nei primi 100 giorni su Spotify sono stati ascoltati per... 2.800 anni

I numeri dei primi 100 giorni su Spotify sono una magnifica occasione per capire quanto siano popolari oggi i Beatles nel mondo: la piattaforma di musica in streaming ha reso noto che i Fab Four sono stati ascoltati, in questi 100 giorni, per il corrispettivo di 2.793 anni complessivi, totalizzando l'inserimento in 4,2 milioni di playlist. Il 65% del pubblico che li ha ascoltati grazie a Spotify è composto da uomini e fra le classi d'età la più rappresentata, con il 32%, è quella compresa fra i 25 ed i 34 anni. Quasi uguali le quote dei giovani di 17 anni o meno, pari al 7%, e degli ultra 55enni, in pratica i coetanei del mito dei Beatles, pari al 9%. Le prime quattro nazioni per ascolto sono Usa, Regno Unito, Messico e Svezia. le prime quattro città sono Città del Messico, Londra, Santiago del Cile e Los Angeles. Le quattro canzoni più ascoltate sono state, nell'ordine ''Here Comes The Sun'', ''Come Together'', ''Let It Be'' e ''Yesterday'', mentre i quattro album sono stati la raccolta di hits ''1'', ''Abbey Road'', ''The Beatles'' e ''Let It Be''. I dati di Spotify indicano anche ora e giorno della settimana preferiti per l'ascolto dei Beatles, ovvero le 17 e il giovedì. Considerando solo i dati italiani le cose non cambiano molto: i quattro brani più ascoltati sono ''Here Comes The Sun'' (remastered 2009), ''Hey Jude'' (remastered 2015), ''Let It Be'' (remastered 2009) e ''I Want To Hold Your Hand'' (remastered 2015). Gli album più ascoltati sono ''1'', ''Abbey Road'',''The Beatles'', ''Let It Be''. Quanto alla geografia italiana della passione per i Fab Four, in testa c'è Milano seguita da Roma, Torino e Bologna. Nella distribuzione degli ascolti per fasce d'età la parte del leone la fanno nuovamente i 25-34enni con il 33%. Fra i giovani di 17 anni o meno si scende al 5% e fra gli ultra 55enni si cala all'8%. Il giovedì resta il giorno di ascolto preferito mentre l'orario anticipa alle 12. (Adnkronos)