Sono presenti 15454 news.

24/07/2024
JOHN MAYALL
Addio al grande bluesman britannico, mentore per star come Eric Clapton, Peter Green e Mick Taylor

24/07/2024
NEGRITA
A sorpresa esce ''Zingara & spirito'', estratto da ''Negrita trenta'', un box celebrativo in uscita il 13 settembre

tutte le news


news - rassegna stampa

14/03/2007   LE NUOVE CLASSIFICHE
  E' vero e proprio ciclone-Sanremo!

Sono uscite oggi le nuove graduatorie settimanali di vendita: le trovate qui, su Music Map, nella sezione "Classifiche". Solamente 4 giorni fa segnalavamo come l'effetto-Sanremo fosse ben al di sotto delle aspettative per quanto riguardava la programmazione radiofonica: solo 'La paranza' di Daniele Silvestri e 'Ti regalero' una rosa' di Simone Cristicchi risultavano infatti nella Top 10 Radio della settimana. Per trovare un altro brano in gara a Sanremo nella classifica dei pezzi piu' trasmessi dalle radio occorreva addirittura arrivare fino al 19esimo posto con 'Appena prima di partire' degli Zero Assoluto, poi 'Musica' di Paolo Meneguzzi al 23esimo posto, 'Pensa' di Fabrizio Moro (vincitore tra i Giovani) al 30esimo, 'Tutto da rifare' dei Velvet al 31esimo, 'Chissa' se nevica' di Mango al 45esimo e 'Vivere normale' di Francesco e Roby Facchinetti al 50esimo posto. Tanto per fare un paragone, lo scorso anno la prima classifica del Music Control post-Sanremo presentava già 4 brani nei primi 20 ('Un altro posto nel mondo' di Mario Venuti con gli Arancia Sonora, '…Solo con te' di Alex Britti, 'Liberi di sognare' di Gianluca Grignani e 'Svegliarsi la mattina' degli Zero Assoluto). Traduzione: in base a ciò che dicevano le radio, quest'anno Sanremo sarebbe stato semplicemente un flop. E quindi presumibili disastri, pianti, lamentele, polemiche tra le etichette discografiche e via dicendo. Poi, però, è capitato qualcosa di inatteso: sono uscite le classifiche di vendita, e Sanremo ha invece avuto un impatto straordinario, addirittura devastante sulle charts! E' in atto una vera e propria colonizzazione sanremese, alla quale ben pochi sono riusciti a scampare. Ma, quindi, chi ha sbagliato? Quale delle due classifiche (radiofoniche o di vendita) era inesatta? Nessuna delle due, in effetti. Facciamo un piccolo passo indietro: prima ancora che Sanremo 2007 abbia inizio, l'Associazione delle Radio Italiane afferma che quest'anno il Festival sarà ben poco trasmesso dalle emittenti associate. Scarsa qualità dei brani, si dice, canzoni da svecchiare. In verità, c'era (come spesso accade) qualcos'altro sotto: polemiche e sgarbi tra l'organizzazione della kermesse e le Radio, prima per le scelte delle canzoni poi anche per il trattamento riservato (prima ancora del festival) a qualche "senatore", a qualche giornalista "decano". Risultato: a Sanremo terminato, le Radio sono di parola, e schivano i brani sanremesi come se puzzassero. Senza, però, mettere in conto un autentico evento: le canzoni, quest'anno, sono piaciute alla gente. La primissima impressione, in effetti, era stata che le 2 compilation si stessero vendendo parecchio (in alcuni megastore erano addirittura andate esaurite), che anche diversi artisti andassero bene (Milva ha terminato tutte le scorte in 3 giorni, quindi prima della serata finale!): e poi si arriva ora alle prime classifiche. Ed il risultato di vendita, alla faccia del boicottaggio radiofonico, è eclatante, inaspettato, addirittura esaltante. Mai di queste proporzioni da molti, molti anni in qua. Tra partecipanti ed ospiti (stranieri o italiani) è sanremese il 90% delle classifiche! Vengono tutte dal Festival le prime 9 posizioni della chart degli album (Zero Assoluto, Silvestri, Elisa, Biondi, Stadio, Ferro, Battiato, Mango e Norah Jones), e più sotto premono già Moro, Mika, Cristicchi, Tosca, Ruggiero, Al Bano, Take That, Velvet, Nannini, Furtado, Legend, Grè, Dj Francesco, Milva, D'Alessio, Mazzocchetti, Munoz, Concato, Cammariere, Scissor Sisters e Nada! Un'autentica invasione! Se possibile, la conquista del campo è poi ancora più totale tra i singoli, dove comanda addirittura Paolo Meneguzzi (nella foto), bellamente snobbato dalle radio, e dove, accanto ai "senatori" (Silvestri, Cristicchi, Mika, Mango, Ferro, Take That, Velvet, Norah Jones, Tosca, Scissor Sisters, Munoz), vendono benissimo anche parecchi artisti di cui si presumeva un rapido oblio post-sanremese: i fratelli Bella (il cui brano non pareva essere granchè piaciuto), Pquadro, Leda Battisti, Stefano Centomo, Mariangela (addirittura eliminata alla prima sera dal Festival!), Romina Falconi, FSC, Jasmine e soprattutto la rivelazione Elsa Lila, già nella Top Ten. E', insomma, un grande successo di vendita, questo Sanremo 2007. I bilanci si tireranno tra qualche settimana, è ovvio, ma per adesso onore a Pippo Baudo ed agli organizzatori, il loro successo a questo punto (tra audience televisiva e vendite) è davvero totale. Per tutti gli approfondimenti, dirottatevi subito sulla nostra sezione Classifiche! Tutti i dati, lo ricordiamo, sono provenienti dalla FIMI/AC Nielsen, su un panel di 275 punti vendita rappresentativi di negozi tradizionali, catene specializzate e grande distribuzione.