Sono presenti 13562 news.

13/09/2019
THE WHO
A 13 anni dal precedente disco, pubblicheranno ''Who'' il prossimo 22 novembre

13/09/2019
VASCO ROSSI
Nuova canzone in arrivo il 25 ottobre, ed album live per Natale!

tutte le news


news - rassegna stampa

24/05/2019   DEEP PURPLE
  ''Smoke On The Water'', la vera storia del leggendario inno della band

''Smoke on the Water'' è l'inno più famoso dei Deep Purple, con un giro di chitarra che hanno imparato a suonare intere generazioni di musicisti. Un riff orecchiabile, composto da quattro accordi, che è diventato un classico del rock. La storia, invece, degna di una cult story, ha visto l'involontaria partecipazione di Frank Zappa. Estratto dall’album ''Machine Head'' del 1972, il brano diventa un singolo, pubblicato soltanto il 26 maggio 1972, ed un successo inaspettato per la band. Racconta di una vicenda di cronaca del 4 dicembre 1971, a Montreux in Svizzera (al tempo una delle capitali europee del rock), quando, verso la fine di un concerto proprio di Zappa, uno spettatore (poi identificato come il giovane fan Zdenek Spicka) spara un razzo segnaletico che dà fuoco al Casinò, dove è in corso il live. Fortuna vuole che tutto il pubblico e la band riescano a mettersi in salvo. Il titolo di quello che è oggi considerato un capolavoro, letteralmente “fumo sull’acqua” è attribuito al bassista del gruppo, Roger Glover, e si riferisce alla foschia che si alza dall’edificio in fiamme sopra il lago di Ginevra. I membri dei Deep Purple assistono dal loro hotel all’incendio della struttura in cui avrebbero voluto registrare il nuovo album. Una storia ricordata da una scultura che riporta titolo e note della canzone su uno spartito, proprio sotto lo stabile in riva al lago, riaperto nel 1975. Non potendo più registrare il disco nel Casinò, la band decide di farlo nei corridoi del Grand Hotel, con lo studio di registrazione mobile dei Rolling Stones. Una volta terminati tutti i brani, però, si rendono conto che l’album è troppo breve ed è a quel punto che Glover suggerisce di improvvisare un pezzo il cui nome gli è venuto in mente dal sogno fatto su quanto accaduto al Casinò di Montreux. L’opera viene scritta in venti minuti e il suo motivo diventerà il massimo riconoscimento tributato ai Deep Purple: una pietra miliare della musica rock. (Virgin Radio)