Sono presenti 15336 news.

12/04/2024
MAX PEZZALI
Torna il 15 aprile con il singolo inedito ''Discoteche abbandonate''... e con un comic book

12/04/2024
PIERO PELU'
Annuncia l’uscita del suo nuovo album ''Deserti'', disponibile in tutti i negozi dal prossimo 7 giugno

tutte le news


news - rassegna stampa

03/12/2020   BLACK SABBATH
  In febbraio uscirà una speciale riedizione dello storico ''Vol.4'' in versione deluxe con 20 tracce inedite

Il 12 febbraio 2021 BMG pubblicherà una nuova ristampa speciale del quarto disco dei BLACK SABBATH “Vol 4”. I Black Sabbath pubblicarono originariamente “Vol 4” nel 1972, un album ricco di brani che sarebbero diventati dei classici nelle future setlist, come “Supernaut”, “Changes” e “Snowblind”. L’album entrò nella Top 10 Album Chart nel Regno Unito e nella Top 20 di Billboard negli Stati Uniti. “Vol 4” è stato prodotto dalla band stessa e registrato presso il Record Plant di Los Angeles, a differenza dei precedenti “Black Sabbath”, “Paranoid” e “Master Of Reality” che furono prodotti da Rodger Bain e registrati in Inghilterra. Gli innovatori dell’heavy metal celebrano questo album con una nuova collezione che include un nuovo remaster della versione originale e 20 tracce inedite sia in versione studio che live. “Vol 4:Super Deluxe Edition” sarà disponibile dal 12 febbraio 2021 nei formati 4CD e 5LP; entrambe le versioni conterranno un booklet esteso con note di copertina e citazioni dell’epoca da parte di tutti e quattro i membri della band, foto inedite e un poster con la versione alternativa dell’artwork originale con il titolo provvisorio ''Snowblind''. La nuova versione rimasterizzata di “Vol 4” sarà disponibile anche per il download digitale e su tutte le piattaforme streaming. Numerosi i contenuti extra di “Vol 4: Super Deluxe Edition” a partire da sei outtakes tratti dalle sessioni di registrazione del disco, ognuna remixata dal guru Steven Wilson tramite multi-traccia analogico dell’epoca. Come non citare gli outtakes di “Supernaut”, “Changes” e una versione strumentale di “Under The Sun” e altre 11 versioni di alcuni brani con take alternative, “false partenze” in fase di registrazione, dialoghi e commenti dallo studio, tutto per ricreare l’atmosfera di quei memorabili giorni. La raccolta si chiude con una serie di live performance che vanno a ricreare la scaletta tipica del tour inglese del 1973. Le registrazioni furono originariamente previste per un live album ma il progetto fu immediatamente accantonato. Sebbene alcune registrazioni siano già state pubblicate in precedenza le troveremo qui raccolte in un unico prodotto mixato da Richard Digby Smith.