Sono presenti 14419 news.

22/10/2021
GUNS N'ROSES
Annunciato un nuovo album solista per Slash: ''4'' uscirà l'11 febbraio prossimo

21/10/2021
BASTILLE
Pubblicheranno a febbraio il loro nuovo album ''Give Me The Future''

tutte le news


news - rassegna stampa

29/09/2021   TORI AMOS
  ''Ocean to Ocean'' sarà il suo nuovo album, in uscita il 29 ottobre prossimo

Tori Amos pubblicherà il suo attesissimo nuovo album ''Ocean to Ocean'' il 29 ottobre 2021 su Decca Records. Una raccolta di canzoni dalla forte carica emotiva che narrano una storia universale, quella di una crisi profonda per rinnovarsi di nuovo. Mentre le comunità di tutto il mondo hanno subito a seguito della pandemia la perdita di vite umane, di musica dal vivo, viaggi e molto altro, Tori Amos ha trascorso un momento difficile. La traccia principale dell'album, "Speaking With Trees", affronta con sincerità il dolore provato dagli artisti in un periodo in cui non c'era speranza in vista per la musica dal vivo. L'energia repressa di Tori Amos è tangibile nel suo pianoforte a moto perpetuo incorniciato dalla turbolenta batteria e percussioni di Matt Chamberlain. "Ho nascosto le tue ceneri sotto la casa sull'albero, non sorprenderti, non posso lasciarti andare".

Tori Amos non poteva certo in alcun modo godersi un lockdown. Suona dal vivo da quando aveva tredici anni. Divide la sua vita tra Cornovaglia, Florida, e la strada. Le sue canzoni nascono dal viaggio e dall’osservazione. Il suo ultimo disco in studio, ''Native Invader'' del 2017, univa quattro filoni incredibilmente disparati - un viaggio in Tennessee, storie ispirate ai suoi antenati, l'ascesa di Donald Trump e la lenta perdita di sua madre per un ictus - con un'energia e una coesione da far venire la pelle d’oca. Ma senza musica dal vivo, viaggi o altro da osservare, Tori Amos ha trascorso il periodo di pandemia con forte disagio; rintanata in Cornovaglia, ha vissuto una crisi personale non dissimile da quella che molti hanno sofferto durante il terzo blocco del Regno Unito - quello in inverno, che sembrava non dover finire mai.

Contro ogni previsione, quella crisi ha portato a ''Ocean to Ocean'', il lavoro più personale di Amos da anni: un album esplosivo per calore e connessione, con profonde radici nella sua prima composizione. È scesa in uno stato emotivo più profondo di quanto avesse mai fatto prima, ma la profondità è diventata creativa, riportandola al tipo di introspezione del suo album di debutto ''Little Earthquakes''.

"Questo è un album sulle tue perdite e su come le affronti", dice. “Per fortuna quando hai vissuto abbastanza a lungo, puoi riconoscere che non ti senti come la mamma che vuoi essere, la moglie che vuoi essere, l'artista che vuoi essere. Mi sono resa conto che per cambiare questo, devi scrivere dal luogo in cui ti trovi. Ero nel mio inferno privato, quindi mi sono detto, allora è da lì che scrivi - l'hai già fatto prima... ".

Scritta tra marzo e l'estate di quest'anno, ''Ocean to Ocean'' è una storia universale, ovvero toccare il fondo e rinnovarsi di nuovo. In Cornovaglia era circondata da coloro che amava: suo marito Mark, la figlia adulta Tash e il suo ragazzo. Per un disco scritto in un ambiente intimo, due sono le cose da sottolineare: la sua ricca varietà stilistica, dal tango al romanticismo, e la immediatezza delle canzoni, che scorrono quasi come una serie di lettere d'amore alla famiglia sia presente che assente. È, in un certo senso, il suo disco più “Cornish”, legato alla sua terra, realizzato finora: l'opera d'arte dice tutto, con Tori Amos che ha girato sulle scogliere e nelle grotte sulle coste sud-occidentali della contea per collezionare immagini.

"Se hai elaborato cose tristi viaggiando, sei riuscita a eliminarle", dice. “Il mio schema è sempre stato quello di saltare su un aereo e andare negli Stati Uniti. Viaggiavo solo per fare nuove esperienze. Dovevo invece trovare un luogo e "viaggiare" come facevo quando avevo cinque anni, nella mia testa". Un senso di dislocazione, sia geografica che emotiva, è presente nella title track, il cui dramma si svolge sulle coste del Regno Unito e degli Stati Uniti. È una canzone di parentela e amore, sull'aggrapparsi l'uno all'altro attraverso tempi difficili con un'urgenza malinconica che abbiamo sentito nel lavoro di Tori Amos fin dall'inizio.

"Ho preso l'impegno di cercare di guardare le cose in un modo che mi portasse a rafforzarmi", dice Tori. “Ma che cos'è il potere? A volte non sei ancora pronto per alzarti in piedi, devi iniziare dallo stare seduto per terra. Tutti abbiamo avuto momenti che possono buttarci giù. Questo album si trova con te dove sei, specialmente se sei in un luogo di perdita. Sono affascinata quando qualcuno, dopo aver attraversato una tragedia, riesce a superare il proprio dolore. È lì che sta il valore. Quando qualcuno è effettivamente in quel posto, pensando "è finita", come raggiungi quella persona? Non si tratta di una pillola o di una doppia dose di tequila. Si tratta di stare insieme nel fango. Ti incontrerò nel fango''.

Dall'uscita del suo primo album solista che ha tracciato la carriera, ''Little Earthquakes'', e del suo album numero 1 ''Under The Pink'', Tori Amos è stata una delle artiste più longeve e ingegnose dell'industria musicale, con tre album nella top 10 e il singolo di grande successo globale ''Professional Widow'' che è rimasto nella Top 40 per ben 15 settimane e ha continuato a risuonare nei club per oltre un decennio. Tori è passata dal successo commerciale del pop a una musica che affronta seri problemi relativi al genere femminile, aprendo successivamente la strada a una generazione di giovani popstar attiviste. Dalla sua rappresentazione viscerale dell'aggressione sessuale in ''Me and a Gun'' e dal suo album dopo l'11 settembre ''Scarlet's Walk'' al suo musical teatrale decisamente femminista ''The Light Princess'', il suo lavoro non ha mai evitato di mescolare il personale con il politico. Nota per la sua grande attenzione ai problemi umanitari, Tori è stata la prima voce pubblica per RAINN (Rape, Abuse, and Incest National Network), che è la più grande organizzazione anti aggressione sessuale degli Stati Uniti e continua a essere membro del suo National Leadership Council.

''Ocean to Ocean'' sarà disponibile anche in vinile (2 LP) il 28 gennaio 2022. Tori Amos sarà in concerto in Italia nell’ambito del tour europeo il 22 febbraio 2022 a Milano, Teatro degli Arcimboldi.