Sono presenti 14744 news.

23/09/2022
RED HOT CHILI PEPPERS
Nel nuovo album ''Return of the Dream Canteen'', in uscita il 14 ottobre, ci sarà anche un brano dedicato a Eddie Van Halen

23/09/2022
CESARE CREMONINI
Il 28 ottobre uscirà ''Cremonini Live: Stadi 2022 + Imola'', doppio album dal vivo contenente un duetto inedito con Lucio Dalla

tutte le news


news - rassegna stampa

16/03/2022   PRINCE
  ''Camille'', uno dei suoi numerosi unrelased album, vedrà la luce grazie alla Third Man Records, l’etichetta di Jack White

''Camille'', uno dei numerosi unrelased album di Prince, vedrà la luce grazie a Third Man Records, l’etichetta co-fondata da Jack White e Ben Blackwell. Il disco si compone di otto tracce, tutte pubblicate nel corso degli anni in vari formati. È il caso di ''Housequake'', ''Strange Relationship'' e ''If I Was Your Girlfriend'', incluse in ''Sign o’ the Times'', ''Feel U Up'' inserita come B-side del singolo di ''Batman'', ''Partyman'' e ''Shockadelica'' sempre come B-side del singolo del 1987 ''If I Was Your Girlfriend'', ''Good Love'' apparso nella colonna sonora ''Bright Lights, Big City'', ''Rockhard in a Funky Place'' nel ''Black Album'', e ''Rebirth of the Flesh'', recentemente aggiunta all’edizione super deluxe del 2020 del sopracitato ''Sign o’ the Times''.

Oltre al nome del disco, Camille era l’alter ego femminile scelto dal Purple One per questo progetto, che nelle intenzioni iniziali ne avrebbe mascherato la voce alzandone la tonalità. L’album è stato archiviato qualche settimana prima di quella che doveva essere la release ufficiale durante il 1986. Ne esiste dunque una prima stampa vinilica le cui rare copie sono finite ad un’asta nel 2016. Nell’intervista concessa a Mojo, Blackwell sottolinea con stupore come gli eredi di Prince abbiano accettato di buon grado la pubblicazione del disco da parte di Third Man. Da definire ancora la data di uscita che, immaginiamo, arriverà entro l’estate. Ad aprile, nei cinema americani arriverà una versione restaurata in 4k del film concerto di Sign o’ the Times in cui figura l’unica collaborazione dal vivo di Prince con la leggenda del jazz Miles Davis. (SentireAscoltare)