Sono presenti 14744 news.

23/09/2022
RED HOT CHILI PEPPERS
Nel nuovo album ''Return of the Dream Canteen'', in uscita il 14 ottobre, ci sarÓ anche un brano dedicato a Eddie Van Halen

23/09/2022
CESARE CREMONINI
Il 28 ottobre uscirÓ ''Cremonini Live: Stadi 2022 + Imola'', doppio album dal vivo contenente un duetto inedito con Lucio Dalla

tutte le news


news - rassegna stampa

17/11/2006   ANGELO BRANDUARDI
  Domani presenterÓ la sua 'Lauda' agli stati generali dell'Antimafia

Angelo Branduardi presentera' la sua ''Lauda'', opera medievale sulla figura di San Francesco di Assisi, domani, presso l'Auditorium della Conciliazione di Roma, in occasione di ''Contromafie'', gli stati generali dell'Antimafia, cui prenderanno parte il Presidente del Consiglio Romano Prodi, il Sindaco di Roma Walter Weltroni, il Presidente della Provincia di Roma Enrico Gasbarra, il Presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, il Procuratore Nazionale Antimafia Piero Grasso, il Presidente Emerito Oscar Luigi Scalfaro, insieme ai sindaci di Napoli Rosa Russo Iervolino, di Gela Rosario Crocetta e di Lamezia Terme Gianni Speranza. ''Lauda'' e' un'opera in cui Branduardi musica proprio le parole del Santo Poverello, mirata a far vivere un po' di San Francesco in ognuno di noi, nella consapevolezza che quest'uomo e' stato, prima ancora che un santo, una figura straordinaria il cui esempio puo' far riflettere, in primis, ciascuno sulla propria vita e, di conseguenza, l'intera nazione sull'urgenza di intervenire tempestivamente nei gravi episodi di criminalita' che si stanno verificando in Italia. Tali episodi, infatti, legati ad una mentalita' radicata soprattutto negli strati meno abbienti della popolazione, possono essere battibili solo mediante l'utilizzo degli strumenti culturali che sono parte integrante del messaggio di vita del santo umbro. La ''Lauda di Francesco'' e' la continuazione logica ed artistica del progetto dell' ''Infinitamente Piccolo'', l'Album di Angelo Branduardi pubblicato dalla EMI nel 2000, ed il cui concerto ebbe enorme successo e venne rappresentato al pubblico dei giovani in Roma, davanti al Papa Giovanni Paolo II e alle centinaia di migliaia di giovani accorsi in Roma nell'agosto dell'anno giubilare. (Adnkronos)