Sono presenti 14088 news.

24/01/2021
NEIL DIAMOND
Il cantautore e compositore statunitense, con oltre 100 milioni di dischi venduti, compie 80 anni

22/01/2021
OASIS
Noel Gallagher registrerà un album di canzoni inedite degli Oasis... ovviamente senza Liam

tutte le news


news - rassegna stampa

23/02/2013   MIA MARTINI
  Le sue canzoni diventano colonna sonora della pièce teatrale 'E non finisce mica il cielo'

Le piu' belle canzoni di Mia Martini in una nuova commedia musicale: ''E non finisce mica il cielo...'' di Gianfranco Vergoni da un’idea di Alex Mastromarino. A Roma, Teatro Lo Spazio dal 27 febbraio al 3 marzo 2013. Una commedia, una storia vera, ripensata a posteriori e narrata all’interno di uno psicodramma e terapia di gruppo, un laboratorio teatrale durante il quale i personaggi rimettono in scena i contrasti del passato, rivivere un anno di vita fatto di amori, delusioni, liti, fughe, fraintendimenti, riconciliazioni, bugie, occupazioni, arringhe, attacchi di panico, per vederli sotto una nuova luce, ravvisarne le contraddizioni, e superarle insieme. Le canzoni più significative portate al successo dalla grande Mia Martini, cantate dal vivo in nuovi e originali arrangiamenti a cura di Riccardo Romano, un musicista polistrumentista, diventano il tracciato su cui ristrutturare il proprio cammino emotivo, nel turbinio di ricordi, battute, scambi e ironia creato dai quattro protagonisti in lotta con la loro - a volte scarsa - capacità di amare se stessi e gli altri. L’azione ha luogo nel Teatro stesso che ospita la performance, ‘lì e in quel momento’. I pochi elementi sul palco e la platea stessa danno ai quattro personaggi la libertà di ricostruire il passato a partire dai propri ricordi, che si affastellano gli uni sugli altri, come in un contenitore disordinato, ma nel quale si sa sempre cosa andare a ripescare e dove. Vittorio, Ambra, Giada e Filippo intrecciano le loro vite senza soluzione di continuità: un'amicizia, un rapporto tra sorelle, una stanca relazione senza slanci e la novità di un'attrazione omosessuale fino a quel momento celata nelle pieghe più profonde dell'animo sembrano paralizzanti, ma in realtà i personaggi continuano ad andare avanti, senza rassegnarsi, spinti da un desiderio d’amore che si fa musica, e armati di un linguaggio del tutto insolito per una commedia musicale italiana, che senza rinunciare agli spunti comici scava nel profondo dei conflitti, facendoli esplodere in dialoghi serrati, ai limiti dell’aggressione, autentici corpo a corpo emotivi, senza vincitori, ma solo vinti. Vittorio è avvocato nello studio del padre. Ambra canta alle feste di paese. Filippo recita in spettacoli per bambini. Giada cambia lavoro ogni tre mesi. Hanno trent’anni, padri ingombranti, cuori convalescenti. Vittorio ama Ambra. Male. Ama anche Filippo, altrettanto male. Ambra ama Vittorio. Facendosi male. Giada ama tutti, tranne se stessa. Il passato che non passa, il futuro che non arriva mai, e un presente nel quale si commettono, fatalmente, sempre gli stessi errori. Il cast è composto da quattro attori-cantanti straordinari, tra i più preparati, talentati e amati performer nel panorama del Musical italiano: Enrico D’Amore, già interprete di ''Jesus Christ Superstar'', ''Tosca Amore Disperato'', ''I Promessi Sposi'' e ''Sotto il cielo di Roma – Trasteverini''; Gabriele Foschi, celebre per i suoi ruoli in ''Grease'', ''Rent'', ''The Full Monty'', ''Avenue Q'', ''Alice nel paese delle Meraviglie'', ''Il gatto con gli stivali'' e la partecipazione in ''Dignità autonome di Prostituzione''; Stefania Fratepietro, che ricordiamo in ''Grease'', ''Hello Dolly!'', ''Il Conte di Montecristo'', ''Gastone'', ''La Divina Commedia'', ''Cats'' nonché come protagonista (Carlotta) del musical ''The Mission'', con musiche di Ennio ed Andrea Morricone; e Brunella Platania, nota per ''Jesus Christ Superstar'', ''Tosca Amore Disperato'', ''I Promessi Sposi'', ''Paolo & Francesca il Musical'' e ''Sotto il cielo di Roma - Trasteverini''. Da un’idea di Alex Mastromartino, il racconto-show, scritto da Gianfranco Vergoni e diretto da Fabrizio Angelini, due figure di spicco del panorama teatrale italiano, che hanno portato in scena negli anni un successo dopo l’altro, in particolare nell’ambito del musical. Il disegno luci a cura di Alberto Tizzone e quello fonico di Alberto Soraci. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con la Compagnia dell’Alba di Ortona, debutta il 27 febbraio al Teatro Lo Spazio di Roma con repliche fino al 3 marzo. (Musicalnews)