Sono presenti 1091 interviste.

04/12/2022
IL VERTICE
''Abbiamo pensato ad un punto di incontro tra noi e le nostre vite di provincia, Il Vertice appunto...''

04/12/2022
FABIO MARTORANA
''La felicità, la beatitudine e la ricchezza che solo l’amore riesce a dare...''

tutte le interviste


interviste

17/05/2022   LE NORA
  ''Imparare da chi fa le cose in maniera diversa da noi è una forma di concime per i pensieri...''

Ciao Eleonora! Sappiamo che viaggi molto e che hai vissuto diversi anni a Londra. Quanto ha contribuito la scena musicale londinese nel tuo progetto artistico? ''Ciao, sì esatto, io trovo che spostarsi, respirare nuove culture ed imparare da chi fa le cose in maniera diversa da noi è una forma di concime per i pensieri. Londra è sicuramente stata cruciale per il mio sviluppo in quanto essere umano ed in quanto artista, la musica che ascolto è ancora maggiormente di provenienza UK e tutto ciò che ho fatto lì mi ha stimolata a non aver paura di esprimere ogni lato della mia creatività. Ad oggi ogni tanto devo ricordarmi di non perdere quel legame con la me più libera e non preoccuparmi troppo delle “regole di mercato” che ancora dettano legge''.

Come nasce il tuo ultimo singolo "Pesi da dividere"? Di cosa parla? ''Questo brano nasce in maniera del tutto spontanea in un tardo pomeriggio di aprile, ho preso in mano la chitarra ed ho iniziato a girare le dita su questo riff sulle corde basse per dar voce ad una sensazione di forte affetto nei confronti dell’amica migliore che potesse capitarmi. L’amicizia è infatti il tema principale del brano e nello specifico il concetto secondo il quale ogni ostacolo o peso, se diviso e portato in due, pesa di meno. La canzone è dedicata quindi alla mia amica storica che si merita ogni briciolo di gratitudine che ho in corpo per esserci sia da vicina che da lontana, sono convinta che ognuno di noi abbia una persona così, o quanto meno glielo auguro''.

Cosa vuoi trasmettere e\o quale messaggio vorresti che arrivasse attraverso la tua musica? ''Vorrei trasmettere energia, questa è la mia parola chiave non solo nella musica ma anche nella vita. Nel momento in cui si entra nel mio mondo musicale il mio intento è quello di creare un cerchio all’interno del quale poter provare emozioni anche contrastanti. La mia musica è l’estensione più sincera di me come persona e generatrice di idee''.

Ti piacerebbe collaborare con altri artisti? ''Certamente, spero di poterlo fare quanto prima. Ci sono nomi di artisti incredibili con cui immagino bellissime collaborazioni, ma a volte le cose più belle nascono dalle unioni più inaspettate ed impensate, quindi mi darò da fare e spero presto di poter incrociare la penna con anime creative affini''.

Quali sono i tuoi progetti per il futuro? ''Il prossimo futuro è tutto dedicato ai live, spero di far conoscere il progetto di persona e poter creare un legame vero, occhi negli occhi; penso che ne abbiamo tutti molto bisogno, dopo gli anni che abbiamo passato, e soprattutto so che è lì che so dare il mio meglio. Nel frattempo continuo a scrivere e fare progetti per nuova musica e possibili collaborazioni''.