Sono presenti 1091 interviste.

04/12/2022
IL VERTICE
''Abbiamo pensato ad un punto di incontro tra noi e le nostre vite di provincia, Il Vertice appunto...''

04/12/2022
FABIO MARTORANA
''La felicità, la beatitudine e la ricchezza che solo l’amore riesce a dare...''

tutte le interviste


interviste

19/05/2022   UNBLASFEMO
  ''Credo di avere un’ottima penna, e quella è un’arma potente...''

Ciao Unblasfemo, benvenuto. Parliamo del tuo nuovo EP. Quando hai iniziato a lavorarci? “Ciao, è un grande piacere. Ho iniziato a scrivere le prime cose a dicembre 2020. Dopo 2 mesi ho terminato e sono andato da Squarta e Gabbo a registrare i pezzi”.

Sei un artista che ha bisogno di stare solo quando deve scrivere oppure ti capita spesso di realizzare i tuoi brani in studio con i tuoi produttori? “Qualcosina l’ho fatta in studio. Ma la maggior parte delle volte scrivo da solo. Ho bisogno di silenzio, calma e concentrazione, e ho bisogno di ricordare e pensare. Le cose migliori le faccio da solo”.

“Tutto sbagliato” è un punto di partenza per il tuo percorso? Lo vedi come un trampolino di lancio? “Credo che sia la cosa più efficace e meglio riuscita fino ad ora, di tutto quello che ho scritto. Si, penso possa essere un ottimo punto di partenza”.

Quali erano le tue aspettative per quanto riguarda il successo dell’EP? Quanto ti sorprendono i risultati che sei riuscito a ottenere? “Sapevo che molti avrebbero apprezzato e così è stato. Ma penso che si possa fare molto di più. Molta gente non mi conosce e so che la musica che faccio può avere risultati molto più grandi”.

Qual è la caratteristica del tuo rap che ti contraddistingue rispetto al resto della scena? “Di sicuro il modo di espressione, e anche i contenuti. Ormai si parla di “quisquiglie” oserei dire. Credo di avere un’ottima penna, e quella è un’arma potente”.