Sono presenti 1058 interviste.

04/08/2022
MARCH
''In italiano sono ancora più serio e impegnato anche nelle canzoni più orecchiabili...''

02/08/2022
FELIX ROVITTO
''A volte autoimporsi regole e limiti può essere uno stimolo per nuove idee...''

tutte le interviste


interviste

27/05/2022   STEFANO ''COCCO' CANTINI & FRANCESCO MACCIANTI
  ''La curiosità e la voglia di migliorare non dovranno cessare mai...''

Benvenuti sulle nostre pagine. Siamo felici di ospitare due artisti del vostro calibro. Per prima cosa, emozioni dopo la release del vostro ''Falling Up''? ''L’emozione c’è sempre nella pubblicazione di un nuovo lavoro, in questo caso, è ancora più presente data la cura e l’impegno di tutti noi musicisti nella realizzazione di un album che dice tanto di noi, dei nostri gusti musicali e del nostro grande amore per la musica''.

Come e quando sono nati questi brani? ''La preproduzione di questo disco è nata dalla impossibilità di suonare in pubblico che ha portato me e Stefano Cocco Cantini a registrare in duo dei brani sia scritti da tanto tempo e in parte anche già registrati con altre formazioni e progetti, sia brani originali scritti nel periodo solitario della pandemia. Due di questi brani, ''Path'' e ''Tutto il mondo che sento'', li abbiamo lasciati proprio come li avevamo registrati nel mio studio dopo la pandemia''.

Il disco è la dimostrazione che il Jazz italiano gode di ottima salute. Che idea avete della scena jazzistica del nostro Paese? ''Direi molto positiva, ci sono moltissimi giovani bravissimi con un linguaggio e con una preparazione sia strumentale che culturale elevatissima, che producono molta bella musica, ricca di idee e situazioni interessanti e stimolanti''.

''Falling Up'' esce per AbeatRecords, etichetta di spessore sempre attenta alla qualità delle sue release. Com'è lavorare con loro e nello specifico con Mario Caccia? ''Adoriamo lavorare con Mario perché in primis è un musicista che ama e segue la musica con passione e competenza, e poi perché lui è un vero produttore che sceglie, valuta la musica e poi pubblica con la giusta selettività e serietà solo quei prodotti che giudica meritevoli. Una vera rarità, lo troviamo perfetto per le nostre idee!''.

Siete pronti a portare ''Falling'' Up sul palco? Se sì, dove e quando? ''Siamo prontissimi a suonare dal vivo il nostro lavoro e per ora abbiamo le seguenti date:
6 luglio Livorno, Fortezza Vecchia
29 luglio San Felice del Benaco (BS) Lago di Garda
9 Agosto Grey CatFestival , Suvereto (Li)
9 Settembre Firenze Jazz Festival, Villa Bardini

Ultima domanda: che consiglio dareste ad un giovane che voglia diventare un jazzista di talento come voi? ''Per fare il musicista ci vuole tanta passione, tanta voglia di lavorare per migliorarsi continuamente, tanto ascolto e soprattutto tanto talento. Questo desiderio di curiosità e voglia di migliorare non dovrà cessare mai perché sarà il motore per arrivare a risultati soddisfacenti''.