Sono presenti 1058 interviste.

04/08/2022
MARCH
''In italiano sono ancora più serio e impegnato anche nelle canzoni più orecchiabili...''

02/08/2022
FELIX ROVITTO
''A volte autoimporsi regole e limiti può essere uno stimolo per nuove idee...''

tutte le interviste


interviste

08/06/2022   KALLASTE
  ''In certi casi è essenziale liberarsi di tanti orpelli che ci condizionano, per cambiare strada...''

Quartetto veronese con le idee piuttosto chiare, i Kallaste preparano l'uscita del nuovo ep, "Passi", partendo dal nuovo singolo, "La logica del tempo". Li abbiamo intervistati.

Ciao! Ci raccontate chi sono i Kallaste? ''Siamo una band della provincia di Verona, formata da 4 musicisti ciascuno con una lunga esperienza live alle spalle e che inizialmente si era concentrata sulle cover, in particolare legate alla scena brit pop''.

La band nasce nel 2008 ma prende la forma attuale molti anni dopo. Come mai questi cambi di rotta in corsa? ''Sì, il progetto è effettivamente nato nel 2008 ma l’attuale formazione si è stabilizzata nel 2016. Come tanti nostri colleghi musicisti sapranno, soprattutto a livello di musica emergente capita spesso che le formazioni possano mutare con un turnover che rende anche difficile programmare anche a breve medio termine. Noi non facciamo eccezione da questo punto di vista, abbiamo condiviso tratti di strada in passato con altri musicisti ma, oggi come oggi, siamo molto soddisfatti dell’alchimia che si è creata tra di noi in questa nuova configurazione, probabilmente anche dovuta alla scelta di dedicarci in modo più deciso ai nostri inediti, con una soddisfazione che si è fatta progressivamente crescente''.

Un orologio annegato nella sabbia preannuncia il vostro nuovo singolo: come nasce “La logica del tempo”? ''"La logica del tempo" è un brano che si è sviluppato in particolare nell'ultimo anno e mezzo. Le esperienze che abbiamo vissuto in questo ultimo biennio hanno sicuramente influito sulla vita di ciascuno ed hanno acuito in noi le domande relative allo scorrere del tempo e a quanto sia importante restare connessi con sé stessi, tornando ad immergerci in tutto ciò che ci circonda. "La logica del tempo" vuole essere un brano che stimoli alla riflessione sul senso della propria esistenza, sulla direzione che ognuno può darle o, in modo solo apparentemente paradossale, su quanto possa essere in certi casi essenziale liberarsi di tanti orpelli che ci condizionano per cambiare strada, per costruire un nuovo percorso che si senta più vicino ai propri valori''.

Che cosa avete in preparazione dopo questo singolo? ''A breve pubblicheremo online il nostro nuovo ep "Passi", del quale “La logica del tempo” fa parte e che conterrà 4 brani registrati negli scorsi mesi. Stiamo comunque lavorando su altro materiale che speriamo ci consentirà presto di tornare in studio a lavorare. La dimensione disco è quella che sentiamo più nostra, benché siamo consapevoli che al giorno d’oggi sia invece molto più comune (e probabilmente funzionale, in ottica music business) pubblicare pochi pezzi e con più frequenza''.

Avete dei live in programma? ''Teniamo tantissimo ad alimentare la nostra parte live che crediamo sia il vero carburante del nostro progetto. Negli ultimi mesi siamo stati molto concentrati nella realizzazione del nostro nuovo ep per cui ci siamo dedicati poco alla ricerca di contesti nei quali esibirci questa estate ma, fortunatamente, stanno uscendo alcune opportunità interessanti per cui avremo occasione di suonare anche dal vivo le nostre nuove canzoni: non vediamo davvero l’ora!''.